2022 stravolto, incredibile cosa emerge confrontando le classifiche con la passata stagione, non è il Napoli la migliore

Un parziale da brividi per una squadra di serie A, sorpresa anche per la Roma di Mourinho, che succederà nel 2023?

Comparazione classifica Serie A 2021-2022
Luciano Spalletti (Foto Instagram)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

E’ stato un inizio di stagione particolarissimo ma ancor più particolare sarà il resto della stagione, stoppato dall’imminente mondiale invernale, che contribuirà ancor di più a mescolare le carte in tavola, verso il 2023 quindi le incognite sono tantissime ma i particolari che emergono comparando la classifica con quella, dopo 15 giornate, del 2021 sono davvero inaspettati, non era facile individuare a naso quali squadre siano state artefici di aver fatto il maggior salto di qualità, ecco cosa è venuto fuori.

Lazio e Juventus meglio di tutte, terzo posto per il Napoli che a questo punto non ha lo scudetto in mano

Comparazione classifica Serie A 2021-2022
Stefano Pioli e Simone Inzaghi (Foto Instagram)

Una rivelazione inaspettata quella riportata stamane dal Corriere Dello Sport che mettendo a confronto la classifica delle maggiori squadre di Serie A con quella della passata stagione ha evidenziato come le sorprese non siano affatto finite, un team su tutti ha migliorato lo score portandosi a +8 rispetto alle 15 di andata della passata stagione, parliamo della Lazio che di questo passo potrebbe davvero sognare in grande.

Potrebbe interessarti anche >>> Karsdorp da prima pagina, c’è già l’offerta per strapparlo alla Roma, destinazione incredibile!

Dopo i biancocelesti subito la Juventus dell’#AllegriOut, i torinesi sono a +7 rispetto allo scorso anno, punti pesanti soprattutto se pensiamo alle tante assenze di questo inizio di stagione che però nel 2023 potranno tornare a far brillare la squadra, che continuando cosi sarà la prima indiziata a rubare il posto al Napoli di Spalletti, fenomenale e senza sbavature che fa registrare però solo un +5 rispetto al 2021.

Potrebbe interessarti anche >>> Juventus, aggiornamenti sul rinnovo di Rabiot: le richieste del giocatore

A chiudere la classifica dei positivi la Roma di Mourinho, un po’ misero il +2 ma anche per i giallorossi vale lo stesso discorso della Juventus, la squadra infatti ha avuto pesanti assenze e per il 2023 potrebbe aumentare ancora il miglioramento portandosi a ridosso o dentro la zona Champions League.

Entrambe in negativo invece le milanesi, Inter a -4, Milan a -2 ed insieme a loro figura anche l’Atalanta con un inaspettato -4, soprattutto dopo l’avvio brillante di stagione. Staremo a vedere, l’impressione però è che la classifica non è cosi scritta come sembra, soprattutto per Spalletti che dovrà guardarsi bene le spalle e che, conti alla mano, con ancora più della metà del campionato da disputare, ha davvero poco spazio per sedersi sugli allori.