Dramma nel mondo della Boxe, deride il suo avversario mentre si compie la tragedia

Una scena davvero raccapricciante quella vista durante la sfida valevole per i supermedi WBA, umilia l’avversario già in condizioni critiche

tragedia Boxe yerbossynuly
Yerbossynuly Vs Morrel (Foto Instagram)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Non sempre il mondo dello sport regala momenti degni di essere vissuti, uno di questi è sicuramente quello avvenuto durante l’ultimo incontro di boxe valevole per il conseguimento del titolo per i pesi supermedi WBA. Durante l’incontro tra David Morrel e Aidos Yerbossynuly si è consumata una vera tragedia sotto gli occhi ignari del pubblico, aggravata dal comportamento del vincitore che si prende gioco dell’avversario in condizioni critiche.

Mima il sonno e sferra il gancio fatale mentre l’avversario perde i sensi, Yerbossynuly finisce in coma

tragedia boxe Yerbossynuly
Aidos Yerbossynuly (Foto Instagram)

Nessuno avrebbe immaginato un epilogo simile, e forse nemmeno il pugile cubano David Morrel che tuttavia non può essere giustificato per il comportamento avuto durante il suo ultimo match. Il rispetto dell’avversario è uno dei principi fondamentali di ogni disciplina e con il suo comportamento Morrel ha dimostrato di non avere affatto, aggravando la questione già critica.

Potrebbe interessarti anche >>> Formula 1, allarme Ferrari: nuovo problema sulle due monoposto

Durante un primo momento di affannamento evidente di Aidos Yerbossynuly, momento in cui il pugile è andato quasi al tappeto, l’avversario si è esibito in un balletto provocatorio, mimato il gesto di dormire e successivamente sferrato il gancio del ko, non contento mentre l’avversario era a terra ha continuato la sua esultanza mimando anche quella di Cristiano Ronaldo, tutto durante quella che si paleserà poi essere una vera tragedia.

Potrebbe interessarti anche >>> Risultati NBA di oggi: vittorie per Warriors e Clippers, nuova batosta per i Lakers

L’appannamento di Yerbossynuly infatti era dovuto ad una emorragia celebrale in corso, nonostante questo però il suo allenatore non avendo capito la gravità di quel che stava succedendo non ha interrotto il match, quello che è successo dopo è storia nota con la corsa in ospedale e l’operazione d’urgenza, adesso il pugile è in uno stato di coma indotto e si attende per avere buone nuove sul suo stato di salute.