Si spacca la Roma “Dybala dipendente”, futuro in bilico, tecnico sotto accusa

Una delle partite più brutte degli ultimi anni il seguitissimo derby tra Roma e Lazio che lascia interrogativi riguardo entrambe le formazioni

Roma Lazio disastro
José Mourinho (Foto Instagram)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Poco importa il gioco quando a casa vengono portati tre punti pesantissimi cosi come è successo per la Lazio di Maurizio Sarri, nel derby della capitale tuttavia le emozioni sono state ben poche ed hanno evidenziato problematiche che non fanno ben sperare i tifosi. Sicuramente la Roma da sconfitta è maggiormente sotto i riflettori, zero idee e zero gioco, questa la critica più accesa riportata dai tifosi a cui ormai è chiaro sempre di più come il problema sia stato uno solo, la Roma senza la fantasia dell’argentino è una squadra completamente persa.

Abraham non scende più in campo, Ibanez è l’uomo derby della Lazio, amare certezze per la Roma di Mourinho

Roma Lazio Disastro
José Mourinho e Paulo Dybala (Foto Instagram)

Ha provato a salvare il salvabile il tecnico dei giallorossi nel post gara in cui al di là dell’errore ha imputato la dipartita alla bravura della Lazio nel difendere il risultato. La verità però è che il tentativo disperato del portoghese è evidente a tutti, salvare il morale per i prossimi 6 punti a disposizione prima della sosta.

Potrebbe interessarti anche >>> Roma-Lazio, parapiglia nel finale: scatta la rissa!

Sarà infatti una parentesi davvero delicata quella della Roma che potrà decidere probabilmente parte della stagione con Sassuolo e Torino, distogliere l’attenzione dall’ultima partita, la più brutta dell’era Mourinho, non sarà però un lavoro semplice, soprattutto dopo le evidenze chiare venute fuori.

Potrebbe interessarti anche >>> Juventus-Inter 2-0 le pagelle e il tabellino della partita: Inzaghi, è addio scudetto

Con un Abraham che è l’ombra di quello dello scorso anno e Dybala fuori dai giochi, ma anche probabilmente senza Pellegrini, la Roma avrà davanti a se un finale di campionato difficilissimo, la zona Champions con quello mostrato fin qui non potrebbe essere più lontana, correre ai ripari è d’obbligo.