Incredibile Milwaukee fa 6 su 6, Clippers a fatica contro la peggior squadra di NBA

Nottata che ha regalato tante emozioni in NBA, Clipper torna a vincere allo scadere con il canestro di un Paul George esaltato nel finale

Risultati NBA 1 Novembre
Jrue Holiday Milwaukee Bucks (Foto Instagram)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Una serata di NBA che continua sulla falsa riga delle precedenti senza grandi novità, ormai non fa più notizia la vittoria dei Milwaukee che continuano la loro scalata vincente battendo anche i Detroit Pistons, emozioni fino alla fine con il sorpasso che arriva grazie al tiro da 3 di Jrue Holiday a meno di un minuto dalla fine che fa registrare il punteggio finale di 110-108. Stesse emozioni vissute anche a Los Angeles sponda Clippers, interrotta la striscia negativa di 4 sconfitte consecutive dei ragazzi di casa che però rischiano anche contro i Rockets che in quest’anno sono la peggior squadra di NBA con 7 sconfitte sulle 8 uscite stagionali, a decidere la partita è Paul George che nell’ultimo minuto di gara si accende mettendo a canestro la tripla della parità a 39 secondi dalla fine e rubando palla e segnando il canestro della vittoria a 5 secondi dello scadere, 95-93 il risultato finale.

Emozioni infinite, tante vittorie dell’ultimo minuto e classifica che al momento parla chiaro

Risultati NBA 1 Novembre
Paul George (Foto Instagram)

I Kings firmano il secondo successo stagionale ancora una volta in rimonta, per battere gli Hornets serve uno stupendo Kevin Huerter da 26 punti e un Davion Mitchell da 23, A cambiare la partita è stato il terzo quarto che segna un clamoroso 37-18, partita che finisce 108-115.

Potrebbe interessarti anche >>> Risultati NBA: prima gioia per i Lakers, bene i Suns

Washington Wizards – Philadelphia 76ers 111-118, uno stupendo James Harden da 23 punti e 17 assist vale la vittoria per i Sixers insieme ai 28 messi a segno da Maxey, match in pieno controllo dall’inizio alla fine con Washington che tenta la rimonta nell’ultimo tempo ma senza preoccupare comunque più di tanto.

Potrebbe interessarti anche >>> Risultati NBA: prima gioia per Paolo Banchero, Lakers nel baratro

Brooklin Nets – Indiana Pacers 116-109, tornano a vincere anche i Nets dopo il digiuno durato 4 giornate ma non senza preoccupare i propri tifosi, non basta il vantaggio di 24 punti accumulato nel secondo quarto, i Pacers riescono a ritrovare la parità nell’ultimo tempo grazie soprattutto alla strepitosa prestazione da 30 punti di Duarte ed a quella da 22 punti di Hield, sul finale però ritornano i Nets vendicando l’ultima sconfitta rimediata proprio per mano degli Indiana Pacers.

Toronto Raptors – Atlanta Hawks finisce 139-109, una partita con una sola direzione con i Raptors che segnano il loro record stagionale vincendo tutti i quarti, messo a dormire Trae Young e compagni che perdono tantissimi palloni, 18 nel totale. Da segnalare l’ottima prestazione di Siakam che segna 31 punti e continua a stupire in questa stagione.

Utah Jazz- Memphis Grizzlies 121- 105, periodo brillante in casa per i Jazz che portano a casa la quarta vittoria di fila, cruciale un secondo quarto da 38-18 che segna la gara non permettendo più ai Grizzlies di rientrare. La star di serata è ancora Lauri Markkanen che segna 31 punti e non fa rimpiangere il degente, causa COVID, Simone Fontecchio, per la squadra ospite ci prova solo Ja Morant che comunque non può fare tutto da solo, non servirà a nulla la sua prestazione eccezionale da 37 punti in 31 minuti.