Risultati NBA: prima gioia per Paolo Banchero, Lakers nel baratro

Notte da incubo peri ragazzi di Los Angeles, Lakers ancora a caccia della prima vittoria stagionale, festeggia invece Paolo Banchero

Risultati NBA 29 Ottobre
Paolo Banchero (foto Instagram)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Sarebbe stato un pronostico davvero difficile da fare ad inizio stagione eppure dopo 5 giornate i Lakers escono ancora una volta dal campo da battuti, in questa occasione la gara in casa dei Minnesota Timberwolves finisce 111-102 con un LeBron James artefice di una buona partita da 28 punti, 7 rimbalzi, 5 assist e 4 recuperi ma che non è stata accompagnata da prestazioni altrettanto buone dei compagni, 0 su 5 fino ad ora e la luce in fondo al tunnel si fa sempre più fioca. Arrivata invece la prima vittoria degli Orlando Magic, la sesta uscita è stata quella decisiva per Paolo Banchero che mette a segno 21 punti, 12 rimbalzi e 7 assist in soli 27 minuti sul campo, contro gli Hornets il tabellone a fine gara segna 113-93.

Milwaukee vola, 4 su 4 in NBA, resta l’unica imbattuta in questo inizio di stagione

Risultati NBA 29 Ottobre
Campo Basket NBA (Foto Instagram)

E’ ancora festa in casa dei Milwaukee che battono 119-108 i New York Knicks restando l’unica squadra in NBA ancora a punteggio pieno, ben 7 giocatori in doppia cifra sono la dimostrazione che la squadra è in un momento di forma straordinario, Giannis Antetokounmpo è ancora il leader con 30 punti segnati, 14 rimbalzi e 9 assist.

Potrebbe interessarti anche >>> NBA, Barack Obama interessato ad una franchigia: ecco quale

Brutta uscita per i Pistons in casa che perdono contro gli Atlanta Hawks per 112-136, decisivo è stato soprattutto il secondo tempo in cui i Falchi hanno dominato 67-45. Vittoria fuori casa anche per gli Indiana Pacers che mettono subito in chiaro le cose contro i Wizards, primo tempo a ritmi elevatissimi in cui la formazione ospite chiude con un vantaggio di 20 punti che basta per indirizzare il match fino alla fine.

Potrebbe interessarti anche >>> Risultati NBA: i Warriors annientano gli Heat, crollano i Nets

Serata da record per Tyrese Maxey che può festeggiare non solo la vittoria con i Sixers sul campo dei Toronto Raptors ma anche una prestazione da sogno segnando i primi 10 tiri di serata di cui 7 da 3 punti, 27 punti all’intervallo, bottino da record, meglio di lui negli ultimi 25 anni solo Kyrie Irving nel 2020 e Yao Ming nel 2008, i Philadelphia chiudono 90-112.

Partita tirata quella tra i San Antonio Spurs ed i Chicago Bulls con la vittoria che va alla squadra di casa per 129-124, quarta vittoria in 6 gare per gli Spurs che confermano l’ottimo avvio di stagione. Ancora in affanno invece gli Utah Jazz che in casa dei Nuggets non entrano mai veramente in campo, 117-101 il risultato finale con la prestazione migliore di Bones Hyland che mette a segno 26 punti.

Sugli altri campi vincono ai supplementari il Cavaliers nel campo dei Boston Celtics per 123-132, avvio sugli scudi dei Celtics che mettono a segno 75 punti solo nel primo tempo per poi crollare nella ripresa. Portland Trail Brazers contro Houston Rockets finisce 125-111, super partia di Jusuf Nurkic che segna 27 punti e 15 rimbalzi, i 5 titolari dei Rockets tutti in doppia cifra non servono per portare a casa il match. Infine altra vittoria per i Suns che guidati da un Mikal Bridges da 27 punti portano a casa la partita contro i Pelicans con un punteggio di 124-111.