Valentino Rossi, ultim’ora da urlo: tifosi in subbuglio

Si prepara la festa a Valencia, Valentino Rossi tornerà a far sognare i suoi fans, l’incredibile rivelazione accende l’attesa del prossimo GP

Rossi Valencia
Tifosi Valentino Rossi Misano (Foto Instagram)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

E’ pronto a cancellare i brutti ricordi Valentino Rossi che in quel di Valencia ha perso ben due mondiali, nella storia della MotoGP il circuito spagnolo si è visto per 6 volte protagonista della gara decisiva della stagione ma sfortunatamente non è mai stato avvezzo a Rossi che nelle sue due occasioni, prima del 2006 dove partendo primo con 9 punti di vantaggio su Hayden cade rovinosamente e dice addio al Mondiale, e poi ancora nel 2015 quando è partito dall’ultima fila in seguito all’incredibile penalizzazione ricevuta nel precedente GP, ha sempre mancato la vittoria decisiva con conseguente addio al titolo.

A Valencia per combattere i demoni del passato, Rossi sarà al fianco di Bagnaia

Rossi Valencia
Pecco Bagnaia (Foto Instagram)

Terminati i suoi impegni nel campionato GT Valentino Rossi è pronto a tornare in pista, lo farà a Valencia al fianco del suo team, il Mooney VR46, ma non solo, per l’occasione nella massima categoria sarà al fianco del suo protetto Pecco Bagnaia a fargli da coach cosi come il ducatista desiderava da tempo nella speranza di riservargli un destino ben diverso da quello che la sorte ha riservato a lui.

Potrebbe interessarti anche >>> Moto Gp, problemi per un top: rivelazione drammatica

Probabilmente questa volta l’epilogo sarà differente con i due che sono pronti a festeggiare il mondiale insieme, lo ha dichiarato anche lo stesso Bagnaia in un intervista per il quotidiano AS in cui ha chiarito di ricordare bene gli insuccessi del suo idolo ma anche di non temere affatto di poter subire la stessa sorte.

Potrebbe interessarti anche >>> Moto Gp, Bagnaia spaventa i rivali: annuncio sorprendente

Staremo a vedere, quel che è sicuro è che in questa occasione, ancora una volta le emozioni non mancheranno e potrebbe essere la settima volta nella storia in cui a Valencia si deciderà l’intero Mondiale, se lo augurano gli italiani e Francesco Bagnaia che per l’occasione non poteva sperare di certo in un’assistenza migliore.