Tennis, brutta notizia per Jannik Sinner: cosa è successo

Sinner a caccia selvaggia di punti per la partecipazione alle finals di Torino, la strada però si mette tutta in salita, ecco il perché

Sinner ATP Finals
Jannik Sinner (Foto da ANSA)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Dopo l’ennesimo stop rimediato il tennista numero uno in Italia è pronto a ritornare a macinare punti nella ricerca disperata di rientrare nell’ATP Finals di Torino, la strada non è facile anche se nel torneo di Vienna Jannik Sinner sta dimostrando di aver ritrovato una buona forma fisica. A quanto pare però gli intoppi sono tanti e conti alla mano potrebbero non bastare tutti gli sforzi fatti dal tennista per raggiungere l’agognato risultato.

Vienna non basta, Sinner non scalerebbe la classifica nemmeno vincendo il torneo

Sinner ATP Finals
Jannik Sinner durante il torneo di Miami (foto da ANSA)

Un cammino non proprio fortunato quello di Jannik Sinner che a causa dei tanti infortuni, cosi come il connazionale Matteo Berrettini, sembra destinato a restare fuori dalle ATP Finals che si svolgeranno a Torino. La scuderia Italiana ci teneva in particolar modo a partecipare all’evento in terra nostrana, purtroppo però conti alla mano non basterebbe nemmeno portare a casa il torneo di Vienna per accumulare i punti necessari.

Potrebbe interessarti anche >>> Tennis, pesante aggiornamento su Matteo Berrettini: batosta per i tifosi

Pur vincendo infatti, i 500 punti messi in palio a Vienna non riuscirebbero a migliorare il Ranking attuale di Jannik Sinner che nel mirino ha messo l’americano Taylor Fritz, il 12esimo posto non arriverà in questa settimana ed il cammino verso Torino è tutto in salita.

Potrebbe interessarti anche >>> ATP 250 Napoli, che figuracce: le denunce dei tennisti

Ad ogni modo la buona notizia arriva in chiave nazionale ed è quella che il Numero 1 d’Italia è tornato in buona forma in vista delle Finals Eight di Coppa Davis che si svolgeranno a breve a Malaga, possono quindi comunque esultare gli italiani, adesso l’attesa è tutta per Berrettini, nella speranza che anche il romano possa recuperare in  tempo per l’evento.