Inter, Inzaghi conferma: ecco la notizia che tutti i tifosi aspettavano

Domani contro il Viktoria Plzen l’Inter ha il primo match point per strappare il pass per gli ottavi di finale di Champions League

inter-viktoria rientro Lukaku
Simone Inzaghi (Alessandro Di Marco – Ansa)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Quella di domani è una partita decisiva per l’Inter di Simone Inzaghi che arriva dalla vittoria thrilling in pieno recupero contro la Fiorentina. Il morale dei nerazzurri dopo il ko con la Roma a San Siro a fine settembre è cresciuto gradualmente anche grazie ai grandi risultati e domani con una vittoria contro il Viktoria Plzen otterrebbe il pass per gli ottavi di finale di Champions League per il secondo anno consecutivo con l’ex tecnico della Lazio in panchina.

Inzaghi annuncia un ritorno con il Viktoria: tifosi in estasi

Inter Romelu Lukaku rientro Viktoria Plzen
Romelu Lukaku (Instagram – romelulukaku)

Dopo il pareggio per 3-3 al Camp Nou contro il Barcellona ai nerazzurri basterà battere i cechi domani per avere la matematica certezza di entrare nelle prime 16 d’Europa. Il Viktoria ha ancora 0 punti nel girone ed è praticamente fuori da tutto: per l’Inter, a San Siro, sarà sicuramente un appuntamento da non fallire.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Calciomercato, la priorità del Chelsea non è Ronaldo: in pole un attaccante della Serie A

Questo Inzaghi lo sa benissimo e vuole evitare di steccare con i cechi per poi andarsi a giocare la qualificazione all’Allianz Arena contro il Bayern Monaco nell’ultimo turno. Per il tecnico nerazzurro, però, arrivano anche ottime notizie dall’infermeria: in vista della partita di Champions ritroverà Roberto Gagliardini e soprattutto Romelu Lukaku, fuori ormai da 60 giorni.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Cristiano Ronaldo torna in Serie A: bomba di mercato, destinazione a sorpresa

La conferma è arrivata direttamente dall’ex allenatore della Lazio in conferenza: “Lukaku è pronto – ha annunciato – Sta lavorando con voglia ed entusiasmo ed è in netta ripresa. Per noi è importantissimo ed è fondamentale riaverlo dopo 60 giorni”.

Impostazioni privacy