Berrettini l’esito degli esami dopo il problem al piede: tifosi sconvolti

Matteo Berrettini si è arreso in finale a Napoli nel torneo 250 contro Lorenzo Musetti, m a pesare è stato anche un problema fisico per il tennista romano

Berrettini infortunio
Matteo Berrettini (Facebook)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Per Matteo Berrettini si trattava dell’esordio al torneo di Napoli. Mai aveva partecipato ad una manifestazione ai piedi del Vesuvio, neanche da ragazzino. E quando si è presentato nei campi in cemento, come testa di serie numero 2, in tanti pensavano che fosse realmente il favorito. E infatti è riuscito ad arrivare in finale, dove ieri, domenica 23 ottobre, ha incontrato un altro tennista italiano, Lorenzo Musetti. Il match però non ha sorriso al romano classe 1996 che si è arreso per 2-0 con i parziali di 7-6 6-2.

Berrettini infortunio
Matteo Berrettini (Foto da Instagram)

A pesare però c’è stato anche un problema fisico che ha limitato, specialmente nel secondo set, il finalista di Wimbledon 2021. La sua è stata una stagione costellata da problemi fisici e dalla sfortunata positività al Covid che non gli ha permesso di partecipare ai Championship’s. L’ennesimo stop in questa fase della stagione potrebbe però pesare ancora maggiormente.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Fabio Fognini, nessuno se l’aspettava: l’esultanza sorprende i fans

Berrettini ha finito il match contro Musetti zoppicando vistosamente a causa di un problema al piede sinistro. Il dolore era forte e gli esami effettuati oggi hanno evidenziato il problema. Per questo i medici gli hanno sconsigliato di partecipare all’Atp 500 di Vienna. L’obiettivo del classe 1996 è cercare di recuperare per il Master 1000 di Parigi-Bercy in programma tra alcune settimane e chiudere al meglio la stagione.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Berrettini shock, la decisione drastica: “Non posso forzare, mi ritiro”

Saltando il torneo austriaco è praticamente matematica la sua assenza alle Finals di Torino. Berrettini avrebbe dovuto partecipare a tutti e tre i tornei di queste settimane e ottenere ottimi risultati per cercare di scalare posizioni in classifica e ottenere il pass per i Masters. L’obiettivo è quindi esserci per il 2023.