Allegri sperimenta la nuova Juve: ecco cosa cambierà

I bianconeri tornano in campo domani con l’Empoli dopo il successo nel derby contro il Torino di settimana scorsa: obiettivo ottenere la seconda vittoria di fila

Juventus-Empoli Allegri pressing alto
Massimiliano Allegri (Luca Zennaro – Ansa)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Una serie di risultati utili per mettere alle spalle il periodo nero. Questo serve alla Juventus di Massimiliano Allegri che domani sera aprirà l’11° turno di campionato in casa con l’Empoli. Il derby vinto con il Torino ha dato un po’ di ossigeno dopo le tremende sconfitte contro Milan e Maccabi ai bianconeri che comunque non sono ancora usciti dalla crisi e hanno molto terreno da recuperare a chi sta davanti. Il Napoli capolista, infatti, dista 10 punti, la zona Champions, occupata attualmente dalla Roma, 6.

Una Juve più aggressiva, ecco il piano di Massimiliano Allegri

Juventus-Empoli pressing alto
Vlahovic (Foto da Instagram)

Con i toscani gli uomini di Allegri devono centrare assolutamente la seconda vittoria consecutiva, cosa mai accaduta finora in stagione. Poi si potranno concentrare sull’impegno europeo con il Benfica, anche se le speranze di qualificazione sono ridotte al lumicino. Certamente i tifosi ora si attendono un cambio di passo da parte della squadra dopo l’inizio da incubo. Ed è quello che si aspetta anche l’allenatore livornese che dopo aver perso Di Maria e Bremer, inizia a sorridere vedendo imminenti i ritorni di Chiesa e Pogba.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Il Toro all’esame Udinese: il modo in cui Juric vuole fermare i friulani

Proprio per cercare di recuperare terreno a chi sta davanti, Allegri starebbe pensando a qualche cambiamento, specialmente sull’atteggiamento della squadra. Come rivelato da Tuttosport, infatti, i bianconeri hanno lavorato con esercitazioni mirate al pressing alto, cosa che raramente si è vista nelle apparizioni di questa prima parte della stagione.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Milan, il top club piomba su Leao: pronto al pagamento della clausola rescissoria

La Juventus deve essere quindi più aggressiva, azzannando le partite e gli avversari. Questo l’intento dell’allenatore che vuole assolutamente invertire la rotta rispetto a questo inizio disastroso.

Impostazioni privacy