Mario Cipollini, sentenza arrivata: decisione shock per l’ex ciclista

Mario Cipollini, sentenza arrivata: decisione shock per l’ex ciclista. Il giudice del tribunale di Lucca si è espresso: la condanna. 

Mario Cipollini
Mario Cipollini (screen instagram)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Nelle scorse ore è arrivata la sentenza nei confronti dell’ex ciclista Mario Cipollini, denunciato dalla ex moglie per maltrattamenti, lesioni e minacce. Il giudice Felicia Barbieri del Tribunale di Lucca lo ha condannato per 3 anni, giudicandolo colpevole per i fatti sopracitati.

L’ex moglie Sabrina Landucci, sorella di Marco Landucci, ex portiere e attuale vice di Massimiliano Allegri, riceverà anche un compenso pari a 80 mila euro. 5 mila euro anche all’attuale compagno della Landucci, ossia Silvio Giusti.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Guendalina Tavassi in vasca da bagno, glutei in mostra e non solo: la FOTO è scioccante

Mario Cipollini, sentenza arrivata!

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Mario Cipollini (@mario_cipollini)

I fatti risalgono a dicembre 2016 e a gennaio 2017, secondo cui sarebbe stato accusato di lesioni fisici e psichici all’indirizzo della Landucci e di percosse e minacce nei confronti del Giusti. Cipollini, addirittura, avrebbe anche minacciato la donna con una pistola, episodi di violenza inaudita che la giudice ha deciso di punire severamente. D’altro canto, l’ex campione ha sempre negato le accuse ma questo non è bastato per evitare la condanna.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> “In grande forma” Paola Caruso sciocca il web: scollatura esagerata, la FOTO è da cardiopalma

Il pubblico ministero aveva chiesto una condanna di 2 anni e mezzo, portata poi a 3 dalla decisione del giudice. Alla fine della contesa, la Landucci ha rilasciato queste dichiarazioni: “È una sentenza difficile da commentare ma finalmente mi tolgo un enorme peso dalla mente. Sono contenta anche se è stato un percorso difficilissimo e oggi è stata una giornata difficile”. 

Impostazioni privacy