Jannik Sinner, l’ultima novità è scioccante: fans sorpresi

Sinner alle prese con l’infortunio di Sofia, il campione italiano ha fatto luce sul suo futuro, ecco quando ritornerà in campo

Sinner ritorno
Jannik Sinner (Foto da ANSA)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Abbiamo lasciato il numero 1 d’Italia nella semifinale di Sofia dove, a causa di un infortunio alla caviglia, ha dovuto lasciare il passo a Rune, adesso però servono punti per l’ATP Finals di Torino e Jannik Sinner vorrebbe accelerare i tempi, per il suo ritorno in campo trapela ottimismo, a far luce sulla data di rientro è stato proprio l’agente dell’altoatesino che, su richiesta del presidente dell’ATP Andrea Gaudenzi, ha chiarito gli obiettivi per la stagione, saranno felicissimi i tifosi.

Sinner in rientro per l’ATP 500 di Vienna e il masters di Parigi, poi tutto con la nazionale in coppa Davis

Sinner Rientro
Jannik Sinner (Facebook)

Per il finale di stagione sembra quindi che non salteranno i due importantissimi eventi di Vienna e Parigi, Andrea Gaudenzi tramite il suo agente è venuto a conoscenza dell’entità dell’infortunio che sembra meno grave di quel che ci si aspettava. Notizia importante anche in ottica nazionale con l’Italia che si è qualificata alle Final Eight in Coppa Davis.

Potrebbe interessarti anche >>> Tennis, Novak Djokovic spaventa i tifosi: cosa è successo

Sarà quindi presente come da pronostico Jannik Sinner, l’obiettivo, difficile ma non impossibile, è quello di agguantare i punti necessari per l’ATP Finals di Torino nella quale al momento sono già rientrati Nadal, Alcaraz, Ruud, Tsitsipas e Djokovic.

Potrebbe interessarti anche >>> Jannik Sinner, l’ ultim’ora è preoccupante: che batosta

Mancano da assegnare solo altri 3 posti più le due riserve, in corsa anche Berrettini seppur 85 punti dietro a Sinner, al momento il verdetto lo diranno gli ultimi due tornei che, soprattutto per gli Italiani, significheranno davvero tanto. Sarà fondamentale ritrovare subito la condizione dopo l’infortunio, l’ultima parola quindi come sempre resta al campo.

Impostazioni privacy