Tennis, Novak Djokovic spaventa i tifosi: cosa è successo

Il tennista Serbo non dimentica, nonostante l’apertura della federazione Novan Djokovic sembra essere ormai irremovibile, è assurdo!

Djokovic Melbourne
Novak Djokovic (Instagram)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Lo scorso anno la stagione del tennis è cominciata nello stupore generale quando uno dei più attesi a Melbourne è stato prima segregato e poi rimandato a casa, parliamo di Novan Djokovic che, a causa della sua avversità verso l’obbligo vaccinale ha subito diversi stop in questo ultimo periodo e che per il futuro non intende dimenticare. E’ infatti arrivata una parziale apertura da Crayg Tiley, amministratore delegato della Federazione Australiana di Tennis su un possibile abbattimento delle restrizioni per la prossima stagione, Djokovic tuttavia non sembra aver dimenticato quanto successo e potrebbe prendere una decisione drastica.

Novan Djokovic: “Non so se tornerò in Australia”, tifosi sbalorditi!

Djokovic Melbourne
Novak Djokovic a Montecarlo (Foto da ANSA)

Le parole della Federazione Australiana aprono ad un possibile ritorno anche per il serbo, la questione tuttavia è più complicata di quel che può sembrare, dopo le vicende dello scorso anno a Novan Djokovic è stato ritirato il visto prima del rimpatrio, al momento quindi seppur volesse il tennista non sarebbe effettivamente autorizzato a rientrare nel paese e quindi a poter giocare nella prossima edizione del torneo di Melbourne.

Potrebbe interessarti anche >>> Jannik Sinner, l’ultim’ora è preoccupante: che batosta

Non che Djokovic ne abbia cosi tanta voglia, dopo il trattamento che gli è stato riservato lo scorso anno il tennista serbo aveva già fatto sapere che non avrebbe più messo piede in Australia e, dopo un anno, l’arrabbiatura non sembra essere ancora del tutto passata.

Potrebbe interessarti anche >>> Tennis, l’annuncio di Roger Federer fa sognare i fans: succederà a breve

Per ritornare a Melbourne ad ogni modo servirà che venga presentato un ricorso al precedente provvedimento e lo stato dovrà decidere se accettarlo, scenario un po’ intricato che potrebbe tenere ancora fuori Djokovic dagli eventi australiani. Staremo a vedere quali saranno le prossime mosse, l’impressione è che se Nole vorrà tornare a giocare a Melbourne qualche soluzione potrà essere trovata, al momento però non è scontato che il tennista resterà fuori anche dalla prossima edizione.