Juventus, un grande ex va giù duro: “Così non si può andare avanti”

La pesante sconfitta di sabato nel big match contro il Milan ha riaperto la crisi della Juventus: in molti ora si interrogano sul futuro

tardelli dichiarazioni juventus allegri
Massimiliano Allegri (Ansa)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

La Juve è ripiombata in crisi. Le due vittorie consecutive tra campionato e Champions sembravano aver dato un po’ di fiducia ai bianconeri dopo il pessimo inizio di stagione e il big match contro il Milan doveva essere il giusto crocevia per invertire definitivamente la rotta. Invece la squadra di Allegri è stata surclassata soprattutto sul piano atletico e su quello dell’agonismo da un avversario che ha dimostrato, nonostante le assenze, di essere un gruppo che sa quello che vuole. E nuovamente sono apparsi nuvoloni neri sulla Continassa: in molti si chiedono come questa Juventus possa trovare una via d’uscita a questo periodo.

Marco Tardelli va giù durissimo contro Allegri e la dirigenza

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Marco Tardelli (@marcotardelliofficial)

Proseguire con Allegri o cambiare guida tecnica? E’ questa la prima domanda che si pongono in molti. Max, nonostante l’attenuante dei tre big infortunati, non è ancora riuscito a dare un’identità alla squadra che sembra peccare anche dal punto di vista caratteriale: al primo episodio negativo i calciatori si impauriscono e i bianconeri si sciolgono come neve al sole, senza che ci possa essere una reazione. Anche Marco Tardelli, nel corso di “90° Minuto” ha analizzato il pessimo momento bianconero.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Dybala preoccupa e non poco, addio al mondiale e rientro nel 2023

L’ex bianconero e campione del mondo è andato giù durissimo. “Adesso non c’è più tempo – ha detto – Mi sembra che giocatori e società non seguano più Allegri. Se così fosse non si potrebbe andare avanti in questo modo”. Tardelli poi aggiunge che sono stati fatti anche errori comunicativi, con una società troppo silenziosa e con il tecnico livornese che ha proferito frasi poco apprezzabili nei confronti dei suoi calciatori.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Milan-Juventus 2-0 le pagelle e il tabellino della partita: eurogol di Diaz

Tardelli poi ha concluso: “Credo che i giocatori abbiano delle colpe, ma le ha anche l’allenatore, mi meraviglio che la società non parli“.

Impostazioni privacy