Un altro ex campione del mondo trova panchina in Serie B

Dopo l’arrivo di Fabio Cannavaro nelle scorse settimane al Benevento, un altro campione del mondo è pronto ad iniziare una nuova sfida nel campionato cadetto

de rossi nuovo allenatore spal
Stadio Olimpico (Foto Instagram)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

La Serie B sta diventando il campionato degli allenatori della Nazionale del 2006. Dopo che ai nastri di partenza si trovavano già Pippo Inzaghi alla Reggina e Fabio Grosso al Frosinone, poche settimane fa anche Fabio Cannavaro è stato scelto dal presidente Vigorito per guidare il Benevento. Ora un altro giocatore che trionfò a Berlino contro la Francia in quell’indimenticabile 9 luglio è pronto a iniziare la sua avventura nel campionato cadetto. Sintomo che quei grandi campioni che fecero sognare un Paese intero sono ora pronti per intraprendere la loro seconda carriera.

La Spal cambia allenatore: il nuovo mister è un esordiente

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da SPAL (@spalferrara)

La decisione è stata presa oggi: la Spal ha scelto di esonerare Roberto Venturato dopo la sconfitta per 2-0 in casa del Frosinone. Troppo pochi i 9 punti conquistati in otto partite disputate secondo il presidente Tacopina che ha optato per l’avvicendamento. Lo stesso proprietario ha deciso personalmente il nuovo allenatore per la squadra estense.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Chiesa, le parole di Allegri fanno felici i tifosi bianconeri

Il nuovo allenatore biancoazzurro è infatti Daniele De Rossi, alla prima esperienza su una panchina. L’ormai ex collaboratore di Roberto Mancini in Nazionale è stato ufficializzato oggi, lunedì 10 ottobre, e verrà presentato nei prossimi giorni alla stampa. L’ex capitano della Roma dovrebbe firmare due anni di contratto.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> L’ex giocatore punge Spalletti: le parole fanno discutere

L’esordio di De Rossi è previsto per sabato 15 ottobre alle ore 14 sul campo del Cittadella. L’obiettivo è sicuramente quello di invertire la rotta della squadra, allontanarla dalle zone calde della classifica e, perché no, provare a centrare traguardi anche più ambiziosi.

Impostazioni privacy