Calciomercato Juventus, Rabiot seguito da diversi club europei

Il centrocampista della Juventus, Adrien Rabiot, sarebbe finito nel mirino di tre club europei che vorrebbero strapparlo ai bianconeri.

Calciomercato Rabiot Psg Manchester United Newcastle
Adrien Rabiot (Instagram – adrienrabiot_25)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Sembrava essere finita in estate l’avventura di Adrien Rabiot con la maglia della Juventus, ma ora il centrocampista francese è diventato sempre più importante nello scacchiere di Massimiliano Allegri. L’ottimo rendimento avrebbe suscitato anche l’interesse di vari club europei pronti a provare l’assalto per l’ex Psg, considerando anche la scadenza del suo contratto a giugno del prossimo anno. Ad ora, difatti, non sembrano esserci i margini per un rinnovo.

Calciomercato Juventus, Rabiot seguito da diversi club: United, Psg e Newcastle sul francese

Calciomercato Rabiot Psg Manchester United Newcastle
Pavel Nedved (Roberto Bregani – Ansa)

Adrien Rabiot sarebbe finito sul taccuino di alcune società europee, pronte a strapparlo alla Juventus. Durante la scorsa finestra di mercato, il centrocampista sembrava destinato a lasciare Torino per accasarsi al Manchester United, affare poi non andato in porto. Da giocatore sul mercato, in poche settimane, Rabiot è diventato uno dei tasselli fondamentali della rosa, nonostante qualche problema fisico.

LEGGI ANCHE: Esonero Allegri, ultim’ora da brividi: tifosi senza parole

In questo avvio di stagione, il francese ha totalizzato sette presenze tra campionato e Champions League realizzando due reti, entrambe messe a segno contro il Maccabi Haifa. Buone prestazione che hanno attirato, secondo quanto riportano i colleghi di Calciomercato.com, Paris Saint-Gemain, Manchester United e Newcastle. Le tre società potrebbero provare ad intavolare una trattativa con i bianconeri già a gennaio o eventualmente trovare un accordo con l’entourage del calciatore in vista della prossima stagione.

LEGGI ANCHE: Sampdoria, Stankovic perde un giocatore per infortunio. si teme un lungo stop

Rabiot ha un contratto in scadenza a giugno del 2023 e non ha ancora prolungato. Al momento, non sembrano neanche i margini per rinnovare considerato soprattutto l’alto ingaggio percepito. Se dovesse decidere di rimanere a Torino, il francese dovrebbe decidere di ridursi lo stipendio. Il timore della Vecchia Signora sarebbe quello di poter perdere il classe 1995 a parametro zero, così come successo lo scorso anno con giocatori come Dybala e Bernadeschi.

Impostazioni privacy