Retroscena Hamilton, frasi shock: ”Ho visto delle cose…”

Retroscena Hamilton, il sette volte campione del mondo si lascia andare con delle frasi shock: ”Ho visto delle cose…” Il fuoriclasse della monoposto ha rilasciato delle dichiarazioni che faranno sicuramente discutere in attesa delle decisioni definitive. 

Hamilton car dichiarazioni
Hamilton car (screen Instagram)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Il caso Budget Cup anima ancora l’ambiente della Formula 1 tra fastidio, rimpianti e profonda delusione. Alcune presunte irregolarità commesse da Red Bull e Aston Martin non vanno giù ad Hamilton, che proprio nelle scorse ore ha rilasciato delle dichiarazioni che sicuramente faranno discutere.

Al pilota brucia ancora quando accaduto l’anno scorso ad Abu Dhabi 2021, quando fu Vertsappen a vincere il titolo davanti proprio ad Hamilton. Lo stesso, interpellato a Suzuka, ha rilasciato delle frasi shock che possono aprire nuove indagini sul tema.

Potrebbe interessarti anche >>> Formula 1, terremoto Red Bull: la rivelazione di Max Verstappen è da brividi

Retroscena Hamilton, frasi shock!

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Lewis Hamilton (@lewishamilton)

“Si sentono tante cose tutti i giorni su questo argomento – riporta ‘il Corriere dello Sport’ – lo scorso anno abbiamo varato l’ultimo aggiornamento a Silverstone e grazie a ciò abbiamo potuto lottare fino all’ultimo. Ricordo però che la Red Bull, nei successivi GP, continuavano a scaricare pezzi dai camion, dettagli che hanno fatto la differenza e per i quali mi sono reso conto che sarebbe stato sempre più difficile batterli”.

Potrebbe interessarti anche >>> Formula 1, colpo di scena Red Bull: cambia tutto

“Se avessimo speso mezzo milione in più avremmo potuto fare meglio, magari vincere il mondiale. Così non è stato. Ora spero che la FIA e il suo presidente Mohammed Ben Sulayem facciano giustizia e che ci sia una punizione proporzionata all’eventuale infrazione, questo per garantire lealtà e rispetto nei confronti dei valori e della bellezza della Formula 1” ha concluso.

Impostazioni privacy