F1, l’ammissione di Binotto gela i tifosi: sta per succedere

Formula 1, ore davvero concitare: arriva l’ammissione di Mattia Binotto che gela i tifosi della Ferrari. Il Team Principal della Rossa non ha dubbi.

Licenziamento Binotto annuncio
Mattia Binotto (foto da Instagram)

In Formula 1 continua a tenere banco la vicenda legata alla Red Bull: qualche giorno prima del Gran Premio di Singapore, è fuoriuscita la notizia di una pesante violazione da parte del Team di Milton Keynes sul budget cap. Il Budget Cap è un tesso massimo di investimenti voluto fortemente dalla Federazione per rendere la competizione più equilibrata.

Alcune fonti hanno annunciato che gli austriaci hanno violato il tetto di 1 milione, altri parlano di 8 milioni, altri ancora di cifre sproporzionate. La FIA è intervenuta rilasciando una nota ufficiale e condannando le speculazioni: le risposte arriveranno il prossimo 10 ottobre, il giorno dopo la gara di Suzuka. Mattia Binotto, questo pomeriggio, ha rilasciato alcune dichiarazioni sorprendenti: l’ammissione del Team Principal della Ferrari ha gelato i tifosi.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Formula 1, l’ammissione di Binotto gela i tifosi: parole inequivocabili

Ammissione Mattia Binotto
Mattia Binotto (Foto Instagram)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Retroscena Hamilton, frasi shock: ”Ho visto delle cose…”

A poche ore dalla decisione della FIA sul caso budget cap, Mattia Binotto ha rilasciato alcune dichiarazioni sorprendenti. Direttamente dal garage di Maranello, è arrivata l’ammissione del nativo di Losanna. “La decisione è stata posticipata, quindi ci sono delle discussioni e dei punti che non sono chiari. La Fia sta contestando, il team sta difendendo. Sono un po’ pessimista, potrebbe tutto sciogliersi come neve al sole: sarà però importante sia la chiarezza che la trasparenza”. 

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –>  Formula 1, colpo di scena Red Bull: cambia tutto

Prima dell’attesissimo 10 ottobre, ci sarà quindi come da programma il Gran Premio di Suzuka: l’evento è amatissimo dagli appassionati e questa pista manca in calendario da ben 3 anni.

Impostazioni privacy