Caos in Formula 1, rivelazione incredibile di Lewis Hamilton: che scossone

Arriva la frecciatina di Lewis Hamilton che non poteva passare inosservata, si riaccendono le polemiche in Formula 1

Lewis Hamilton pizzica red bull
Lewis Hamilton (foto ANSA)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

In Formula 1 molti team restano con il fiato sospeso nell’attesa che arrivi la decisione della FIA sul futuro della Red Bull, il team involato alla vittoria del Mondiale, infatti, potrebbe ricevere un grosso stop per il futuro a causa dell’entità delle sanzioni emesse per lo sforamento del Budget Cup. Tra i team più attenti alla questione sicuramente figurano Ferrari e Mercedes che, a seconda della sentenza emessa, potrebbero essere i più vicini a colmare il gap con la Red Bull. Per la casa tedesca ha parlato ancora una volta Lewis Hamilton, sottolineando, con parole che sanno di ulteriormente di polemica, come i limiti di spesa siano un argomento davvero importante.

Hamilton pizzica la Red Bull: “Con mezzo milione in più nel 2021 il mondiale lo vincevo io!”

Hamilton pizzica red bull
Ben Sulayem e Lewis Hamilton (Foto Instagram)

Parole che non possono passare inosservate quelle di Lewis Hamilton, soprattutto in questo periodo in cui l’attenzione dei tifosi di tutto il mondo è ricaduta proprio sul Budget Cup. Queste le parole del pilota: “Se avessimo avuto mezzo milione in più da spendere per le ultime gare gli esiti del mondiale sarebbero stati diversi, è giusto che venga fatta chiarezza”. Davvero giusto si, anche perché se l’inglese avesse ragione sarebbe inevitabile pensare a come la violazione adoperata da Red Bull sia costata più cara dell’immaginato alle altre scuderie.

Potrebbe interessarti anche >>> Formula 1, caso Red Bull: decisione scioccante della FIA

Lo sforamento del Budget Cup da parte di Red Bull ammonterebbe dalle prime indiscrezioni a circa 10 milioni di euro, una cifra davvero considerevole, ancor di più se fosse vero che in Mercedes avrebbero potuto vincere il mondiale2021 investendo solo mezzo milione in più.

Potrebbe interessarti anche >>> Formula 1, niente accordo: una scuderia dice addio al Mondiale

L’impressione è che Hamilton forse abbia esagerato, con le sue dichiarazioni però ha voluto rimarcare l’importanza del giocarsi un Mondiale alla pari, quantomeno sul piano degli investimenti concessi per lo sviluppo della vettura. Adesso bisognerà solo vedere cosa ne penserà la FIA che, se applicasse lo stesso metro di giudizio del pilota inglese, sarebbe costretta ad infliggere una punizione esemplare.