Formula 1, la mossa di Binotto sciocca i tifosi della Ferrari: cosa sta succedendo

Formula 1, l’ultima mossa di Mattia Binotto ha lasciato di stucco tutti i tifosi della Ferrari: cosa sta succedendo in queste ore concitate.

Problemi Ferrari
Mattia Binotto (Foto da Instagram)

Il Mondiale di Formula 1 sta per concludersi: mancano ormai soltanto cinque gare al termine. Max Verstappen sta per diventare campione del mondo: l’olandese ha bisogno di pochissimi punti per vincere nuovamente il titolo. Nonostante ciò, le ultime corse si preannunciano avvincenti: la Ferrari non intende facilitare il compito del rivale mentre in Mercedes sognano di vincere almeno una gara.

Tralasciando ciò, qualche giorno fa è scoppiato il caso legato al budget cap: a quanto pare, in Red Bull hanno superato il tetto imposto dalla Federazione. Proprio in occasione del weekend di Suzuka, la mossa di Binotto non è passata inosservata: anche i tifosi sono senza parole.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Formula 1, la mossa di Binotto sciocca i tifosi: cosa sta succedendo

Formula 1 Mattia Binotto cosa manca Ferrari
Mattia Binotto (Foto da Instagram)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Caos in Formula 1, rivelazione incredibile di Lewis Hamilton: che scossone

In Formula 1, non si respira una bella aria. La questione budget cap ha ovviamente scosso tutto il paddock: tutti aspettano la grande decisione della FIA. Il giorno 10 ottobre arriverà l’attesissimo annuncio: dopo il flop del 5 ottobre (la prima data), le indiscrezioni continuano ad impazzare.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Formula 1, caso Red Bull: decisione scioccante della FIA

La mossa di Mattia Binotto, in questo clima di incertezza, ha scioccato tutti. Il Team Principal della Ferrari sarà assente in occasione del GP di Suzuka: il nativo di Losanna è restato in fabbrica per visionare il lavoro sulla nuova vettura del 2023. Anche Toto Wolff è assente per il medesimo motivo. C’è anche un’ altra importante assenza da segnalare: come svelato da Sky Sport, manca anche Zak Brown della McLaren.

Impostazioni privacy