Dybala fa il confronto, ecco le rivelazioni choc contro Allegri

Dopo l’infortunio che gli aveva fatto saltare il match contro l’Atalanta, la Joya è tornato protagonista andando in gol contro l’Inter e il Betis

dybala allegri non andavamo d'accordo dichiarazioni mourinho
Paulo Dybala (Instagram – paulodybala)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

L’impatto che Dybala ha avuto con il mondo Roma è quello che i tifosi giallorossi si aspettavano. L’ex numero 10 della Juventus è stato fin da subito decisivo segnando gol e regalando assist ai compagni che hanno portato punti fondamentali in classifica. Nell’ultima settimana la Joya ha segnato sia a San Siro contro l’Inter che contro il Betis in Europa League. Si è integrato bene fin dal primo giorno e per questo è stato fondamentale il rapporto con Mourinho, che tanto lo ha voluto.

La Joya: “Con Allegri non andavo d’accordo, con Mou parlo tanto”

allegri dybala rapporto mourinho dichiarazioni
Massimiliano Allegri (Ansa)

Dopo la sconfitta contro gli spagnoli, il talento argentino ha rilasciato un’intervista a Sky Sport, parlando del suo rapporto con l’allenatore portoghese. Secondo Dybala Mourinho e Allegri sono simili per diverse cose, ma ha confessato che con l’attuale mister parla molto di più. Il rapporto con il tecnico toscano era buono, ma ha sottolineato come in molte occasioni i due non fossero andati d’accordo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> La decisione è stata presa: un campione lascia il calcio

“Con Allegri non mancava il confronto ma in alcune cose non andavamo d’accordo – ha detto – Comunque cercavamo di dare il meglio per la Juve che era la cosa che contava di più, non litigavamo tutti i giorni”. Poi ha proseguito il confronto tra i due dicendo che entrambi danno molta importanza alle fase difensiva e alla gestione della partita.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Paura in casa Juventus, rapina a mano armata: la polizia sventa il colpo

Poi, prima di concludere, è tornato sul rapporto con il suo ex allenatore evidenziando che non è sua intenzione fare polemica, ma semplicemente parlare del confronto che avevano i due su quello da fare in campo. Insomma la Joya non ha sparato a zero, ma fa intendere che non tutto andasse a gonfie vele con il tecnico livornese e questo può essere uno dei motivi per cui ha lasciato la Juventus.

Impostazioni privacy