Roma-Betis blindatissima, è allerta in città, ecco perché

Questa sera la Roma incontrerà il Real Betis ma l’atmosfera si surriscalda pericolosamente, città invasa dagli ultrà

Roma Betis Ultrà
Tifoseria Betis (Foto Instagram)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Sarà un confronto acceso a quanto pare non solo in campo ma anche sugli spalti, per la partita più importante del gruppo C di Europa League in città è previsto un arrivo in massa di tifosi del Real Betis, già in allerta la questura di Roma che è stata notiziata sull’arrivo delle frange più pericolose del tifo andaluso. Si prospetta uno Stadio Olimpico blindatissimo, numeri del genere non erano previsti e per evitare scontri violenti si pensa già alle dovute precauzioni da prendere.

Oltre 4000 tifosi del Betis a Roma, atmosfera bollente in città

Roma Betis ultrà
Josè Mourinho (Foto Instagram)

Nessuno si sarebbe aspettato un affollamento tale di tifosi provenienti da Siviglia, alcuni appartenenti alle frange più attive cosi come si evince dall’informativa arrivata direttamente dalla Spagna all’indirizzo della Procura di Roma. Quello che preoccupa di più tuttavia è la possibile saldatura con i tifosi biancocelesti che potrebbe aumentare di gran lunga i numeri dei coinvolti in possibili scontri.

Potrebbe interessarti anche >>> Dybala-Roma: i retroscena incredibili del trasferimento

Bisognerà prestare molta attenzione, i cancelli dello Stadio Olimpico verranno aperti alle ore 18:30 e ci si immagina già un forte dispiegamento di forze dell’ordine sia all’entrata ma soprattutto all’uscita onde evitare che le due tifoserie entrino in contatto.

Potrebbe interessarti anche >>> Dybala uomo di M*****, la risposta dell’argentino diventa virale – VIDEO

Gli ultrà del Betis non sono nuovi ad aver creato grossi scompigli, già nella passata stagione infatti diedero vita ad efferati scontri contro i tifosi rossoneri. Presidiati già da ieri anche i luoghi più affollati della capitale cosi come riportato da Siamolaroma.it, la speranza però è che questa volta la partita potrà essere vissuta in un clima più sereno, lasciando che sia solo lo sport a far parlare della serata.