Scoliosi, 4 esercizi per alleviare il dolore e correggere la postura

La scoliosi è un disturbo dello scheletro che accomuna molti italiani: andiamo dunque a vedere 4 esercizi per alleviare il dolore e correggere la postura della schiena.

scoliosi esercizi
Curare la scoliosi (Canva)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

La scoliosi è un disturbo che si manifesta al verificarsi di una deformazione della colonna vertebrale laterale e permanente. Fu studiata fin dall’antichità (circa nel 300 a.C.) quando Ippocrate riuscì ad identificare tale anomalia della postura. Il termine deriva dal greco skoliosis che sta a significare incurvamento ed a sua volta deriva dalla parola skolios, ossia curvo. La diagnosi di tale disturbo è rintracciabile soltanto dopo un’accurata visita medica da cui si può identificare asimmetria delle spalle, l’inclinazione della postura pendente da un lato o un’anca sollevata. Per migliorare la propria condizione qualora si soffrisse di tale problematica, ci si può adoperare in alcuni esercizi da fare comodamente in casa.

Scoliosi, 4 esercizi per alleviare il dolore e correggere la postura

Il primo esercizio che vi proponiamo necessiterà di due pesi ma state tranquilli, se non ne disponete a casa potrete tranquillamente utilizzare due bottigliette di acqua da mezzo litro. Prendetene una per mano e da seduti girate il tronco prima a destra e poi a sinistra tenendo le braccia allargate all’altezza delle spalle.

esercizi scoliosi casa
L’esercizio in questione (Canva)

Il secondo esercizio che vi raccomandiamo è molto semplice: basterà infatti stendersi supini sul letto con le ginocchia rialzate. A questo punto spingete con i glutei verso il soffitto facendo aderire nel miglior modo la schiena sul letto. Mantenete la posizione per una decina di secondi e ripetete l’esercizio almeno 4 o 5 volte.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Maniglie dell’amore, come eliminarle: 5 esercizi perfetti

Il terzo esercizio invece si esegue da seduti: dovremmo infatti appoggiare i glutei sui nostri talloni. Da questa posizione poi distendiamo la schiena verso il pavimento ed allunghiamo il più possibile. Tutto questo andrebbe fatto senza staccare i talloni dai glutei. 

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Cervicale, 3 esercizi da fare in casa per alleviare il dolore

Il quarto ed ultimo esercizio invece andrà fatto da in piedi: ci appoggiamo con la schiena al muro inarcando le gambe. Per capirci esse dovranno formare un angolo di circa 90\100°. Da questa posizione inspiriamo gonfiando il diaframma e tratteniamo il respiro per qualche secondo. Nel momento in cui espiriamo, bisognerà cercare di allungare la colonna vertebrale lungo il muro e verso il soffitto, ovviamente senza strafare per evitare di incappare in problematiche muscolari.

Impostazioni privacy