Inter-Barcellona 1-0 le pagelle e il tabellino: impresa Inzaghi

Inter-Barcellona 1-0 le pagelle e il tabellino della partita. Sfida da dentro o fuori per i nerazzurri in ottica Champions. 

Inter-Barcellona voti tabellino
Inter line up (screen Instagram)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Terza giornata di Champions per l’Inter che affronta una delle avversarie peggiori del girone, ossia il Barcellona. Seppur non stia vivendo un ottimo momento, la squadra blaugrana è pur sempre temibile e rappresenta uno scoglio abbastanza importante per i nerazzurri, soprattutto in questo momento. La squadra di Simone Inzaghi deve continuare a fare a meno di Romelu Lukaku e Marcelo Brozovic, mentre la decisone su Lautaro Martinez sarà presa solamente all’ultimo.

In casa azulgrana Xavi Hernández deve rinunciare ad Araujo, Kounde, Bellerin, De Jong e Depay. Le speranze sono affidate a Robert Lewandowski, il ver fattore della sfida e un cecchino micidiale di portata mondiale.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Anticipo Austria-Italia, la RAI rifiuta: il motivo è sorprendente

Inter-Barcellona 1-0 le pagelle e il tabellino

Calhanoglu Inter-Barcellona voti tabellino
Calhanoglu (screen Instagram)

Nel primo tempo l’Inter soffre la veemenza del Barcellona ma riesce a difendersi bene e a ripartire. Con il passare dei minuti i nerazzurri prendono coraggio e trovano anche la rete con Correa, annullato successivamente per fuorigioco. Tuttavia, al 48′ arriva la perla di Calhanoglu che sblocca la gara.

Nella ripresa i catalani provano a riprenderla e trovano la rete del pari con Pedri al 67′ gol però annullato per un presunto fallo di mano commesso da Fati. Inutile il forcing finale degli ospiti che non riescono a perforare Onana: l’Inter batte il Barcellona e torna a sperare nella qualificazione agli ottavi di finale. Questi i voti e il tabellino:

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Rottura insanabile all’Inter: scelta clamorosa della società

INTER-BARCELLONA 1-0
48′ Calhanoglu (I)

INTER (3-5-2): Onana 6; Skriniar 6, De Vrij 6,5 (76′ Acerbi 6), Bastoni 6; Darmian 6 (76′ Gosens 6), Barella 6,5, Mkhitaryan 6,5, Calhanoglu 7 (85′ Asllani sv), Dimarco 6,5; Lautaro Martinez 6,5, Correa 5,5 (56′ Dzeko 6). Allenatore: Inzaghi.

BARCELLONA (4-3-3): Ter Stegen 6; Sergi Roberto 6, Christensen 5,5 (57′ Pique 6), Garcia 6, Marcos Alonso 6 (64′ Balde 6); Gavi 6 (83′ Kessie sv), Busquets 5,5, Pedri 6,5; Raphinha 5,5 (64′ Ansu Fati 6), Lewandowski 5,5, Dembélé 6,5. Allenatore: Xavi Hernandez

ARBITRO: Vincic (Slovenia)
AMMONITI: Barella, Calhanoglu, Lautaro, Bastoni (I), Busquets, Gavi (B)

Sassarese classe ’85, nato il 5 febbraio come illustri calciatori, madre natura ha pensato bene di relegarmi a semplice commentatore del calcio giocato. Iscritto all’albo dei giornalisti pubblicisti ODG della Sardegna dal 2017, sono fiero ed orgoglioso di essere nato e cresciuto in questa terra meravigliosa. Interista dalla nascita, vivo nel ricordo del mito di Ronaldo il Fenomeno e delle imprese titaniche del ‘Triplete’ degli idoli Mourinho, Sneijder e Milito. Innamorato del fantacalcio, dei viaggi e del giornalismo calcistico, Sportnews mi ha dato modo di rivalutare il declino della Serie A con occhi diversi. Allenatore di calcio (UEFA C) e di calcio a 5, svolgo i due lavori che amo con assoluta passione e con tanta voglia di emergere.