Esoneri Serie A, 48 ore da incubo: saltano in due! I sostituti

Esoneri Serie A, 48 ore da incubo: saltano in due! I sostituti. Gli ultimi risultati hanno creato rotture insanabili: la situazione. 

Marco Giampaolo esonero
Marco Giampaolo (Ansa)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Ogni settimana lo spettro esonero aleggia attorno ad alcuni tecnici della Serie A. Dopo Allegri ed Inzaghi, particolarmente chiacchierati negli ultimi giorni, ieri è arrivata la notizia dell’esonero di Giampaolo, alla sesta sconfitta in questo campionato. Dopo il pesante 3-0 casalingo contro il Monza, la società non ha potuto fare altro che licenziarlo nella speranza che possa risollevarsi in tempi brevi.

Così il vicepresidente Antonio Romei a Sky Sport: “A me dispiace per Giampaolo perché conosco la sua professionalità e dedizione. Tuttavia, sappiamo bene che i risultati sono figli delle prestazioni e anche oggi è mancata una prestazione degna di questo nome. Non siamo stati all’altezza. L’atteggiamento della squadra non è stato consono al momento, la responsabilità è di tutti ma è l’allenatore che paga. Sostituto? Stiamo valutando” ha detto.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Sostituto Inzaghi, dai grandi ex alla ‘follia mancata’ di Moratti: pazzesca idea

Esoneri Serie A, 48 ore da incubo: saltano in due!

Davide Nicola esonero
Davide Nicola (Ansa)

Proprio il nome del sostituto è un nome caldo in queste ore: si parla del ritorno di Roberto D’Aversa, ancora sotto contratto fino a giugno 2023. Se si propendesse per un nome nuovo, occhio a Claudio Ranieri che può garantire quell’esperienza necessaria per raggiungere l’obiettivo. Da non escludere anche l’ipotesi Dejan Stankovic, svincolatosi dalla Stella Rossa, già nel mirino di Ferrero nei mesi scorsi.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Esonero Inzaghi, il tecnico appeso ad un filo: decisione nella prossime ore

Tuttavia, anche la Salernitana potrebbe cambiare tecnico: sembra infatti che Iervolino non l’abbia presa per niente bene la cocente sconfitta per 5-0 contro il Sassuolo. Nicola è finito sul banco degli imputati e rischia addirittura l’esonero nonostante un ottimo avvio di stagione. Come riferisce il quotidiano “Le Cronache”, anche in questo caso si parla di Ranieri ma anche di Andreazzoli, svincolato ed ex Empoli.

Per Nicola sarà addirittura decisiva la prossima sfida contro il Verona. Spifferi dallo stadio raccontano di una dirigenza particolarmente irritata per l’atteggiamento difensivo, giudicato decisamente non consono anche dal ds De Sanctis.

Sassarese classe ’85, nato il 5 febbraio come illustri calciatori, madre natura ha pensato bene di relegarmi a semplice commentatore del calcio giocato. Iscritto all’albo dei giornalisti pubblicisti ODG della Sardegna dal 2017, sono fiero ed orgoglioso di essere nato e cresciuto in questa terra meravigliosa. Interista dalla nascita, vivo nel ricordo del mito di Ronaldo il Fenomeno e delle imprese titaniche del ‘Triplete’ degli idoli Mourinho, Sneijder e Milito. Innamorato del fantacalcio, dei viaggi e del giornalismo calcistico, Sportnews mi ha dato modo di rivalutare il declino della Serie A con occhi diversi. Allenatore di calcio (UEFA C) e di calcio a 5, svolgo i due lavori che amo con assoluta passione e con tanta voglia di emergere.