Terremoto in F1, inchiesta sulla Red Bull: Ferrari furiosa

Res Bull sotto inchiesta a causa di violazioni del Budget Cup, potrebbero scattare sanzioni importanti a riaprire il mondiale

Inchiesta Red Bull
Verstappen Red Bull (Foto Instagram)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Manca pochissimo ormai al termine della stagione di Formula 1. Domenica andrà in scena il Gran Premio di Singapore: Marina Bay mancava in calendario da due anni a causa della pandemia di Coronavirus. Il discorso per il titolo sembra ormai chiuso: per Verstappen, manca solo la matematica certezza che potrebbe già arrivare nel corso della prossima gara.
Grande delusione per tutti gli appassionati, che sognavano un duello equilibrato e senza esclusione di colpi. Red Bull, invece, ha distrutto la concorrenza soprattutto durante la lunga estate, con Super Max capace di aprire una striscia di 5 vittorie consecutive. Nella notte, però, è arrivata una notizia devastante: è stata aperta un’inchiesta sul Team di Milton Keynes.

Caos in Formula 1: inchiesta sulla Red Bull

Inchiesta Red Bull
Max Verstappen (Foto Instagram)

A Singapore le temperature diventano ancora più roventi: la Federazione ha deciso di aprire un’inchiesta su tre team che hanno violato il Budget Cup nel corso del 2021. Una di queste sarebbe proprio la Red Bull, che ha poi vinto il titolo con Verstappen.

Potrebbe interessarti anche >>> Formula 1 GP di Singapore: gli orari in TV e la programmazione completa

Furia per gli avversari: investendo più del limite consentito, in casa Red Bull avrebbero non solo battuto la Mercedes nel corso del 2021, ma sarebbero partiti con un vantaggio già consistente in questo 2022.

Potrebbe interessarti anche >>> Formula 1, dichiarazioni devastanti di Charles Leclerc: tifosi sconvolti

Fra le sanzioni in caso di violazioni del budget Cup sono previste multe finanziarie ma soprattutto decurtazione di punti. In casa Ferrari, nel corso di tutto il 2022, Binotto aveva chiesto controlli serrati sui rivali. Si attendono importanti sviluppi: resta da capire di quanto ha violato il limite il Team Austriaco.