MotoGP, Marc Marquez spaventa il paddock: dichiarazioni bomba

Si accende il Mondiale di MotoGP dove tutto è ancora aperto, Marquez è uno degli osservati speciali ma ecco quali sono le sue prime impressioni

Marc Marquez condizioni
Marquez (Foto da ANSA)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Sarà un Gran Premio di Thailandia davvero speciale, lo spettacolo è assicurato con la lotta per il titolo ancora apertissima ed il ritorno in pista di Marc Marquez che già a Motegi ha fatto ricordare di che pasta sia fatto portando subito una pole ed un quarto posto in gara. Adesso le attenzioni sono tutte su di lui, sarà un elemento che mischierà le carte per questo finale di Mondiale dove purtroppo non ha più nulla da dire ma tanto da dimostrare, a tal proposito sono arrivate le scottanti rivelazioni sul passato e sul futuro che hanno infiammato la piazza.

Marc Marquez: “Erano due anni che non potevo spingere per i dolori, finalmente posso tornare”

 Marquez Condizioni
Marc Marquez (Ansa)

Nel Gran Premio del Buriram Marc Marquez ha stipato alcuni dei suoi ricordi migliori, è proprio qui infatti che lo spagnolo ha festeggiato l’ultimo mondiale vinto nel 2019, da li in poi solo la sfortuna è stata in grado di fermarlo ma dopo aver rimosso chiodi e placche adesso la musica sembra essere definitivamente cambiata.

Potrebbe interessarti anche >>> Terremoto in F1, inchiesta sulla Red Bull: Ferrari furiosa

Queste le parole del campione: “Già a Motegi per la prima volta dal 2020 sono riuscito a spingere fino alla fine, prima ero costretto a mollare a causa del dolore che non mi rendeva possibile di concentrarmi sulla pista, devo recuperare ancora la forza ma è già un passo avanti. In questo circuito ho ottimi ricordi, sarà per me una motivazione in più per fare bene”.

Potrebbe interessarti anche >>> MotoGP, decisione shock: piloti gelati, nessuno se l’aspettava

Brutte notizie per gli avversari, Marc Marquez sta tornando al meglio e l’impressione è che per il futuro ci sarà da lottare ancora una volta contro lui per la conquista del titolo, per questa stagione però Ducati non vuole perdere l’occasione di portare a casa la stagione, occhio però perché la questione è tutta ancora da decidere.