Il workout di Chris Hemsworth per avere i pettorali di un Dio: sessione da 15 minuti  

Il workout di Chris Hemsworth per avere pettorali di un Dio: sessione da 15 minuti. Vediamo come ha lavorato l’attore per svolgere il ruolo di Thor. 

Chris Hemsworth allenamento pettorali
Chris Hemsworth (screen Instagram)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Tutti conosciamo Chris Hemsworth, l’attore australiano che negli ultimi anni è diventato celebre per il ruolo di Thor. La carriera dell’attore inizia nel 2002, dove inizialmente si mette in mostra in qualche soap opera prima della svolta nel 2011, quando viene scelto per interpretare il primo Thor: da li in poi è stata un’ascesa continua nei film della Marvel, proseguiti con straordinaria continuità quasi ogni anno. Per interpretare il ruolo del Dio del tuono, Chris ha ammesso di essersi sottoposto ad allenamenti specifici per mettere più massa possibile, stabilita in 10 chili in più rispetto al suo peso forma.

Proprio questo ha aiutato ad accrescere la sua fama e ovviamente ad essere scelto per interpretare il personaggio: come riporta ‘GqItalia’, il suo lavoro si è focalizzato soprattutto sui pettorali, lavorando molto anche sul core e sugli addominali. I suoi allenamenti sono stati specifici e possono essere riproposti per coloro che hanno già esperienza e dispongono di una buona forma fisica ottenuta in anni di palestra.

LEGGI ANCHE >>> Dybala Roma, accordo trovato! Clamorosa beffa all’Inter?

Il workout di Chris Hemsworth: sessione da 15 minuti

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Chris Hemsworth (@chrishemsworth)

Nel video postato su Instagram possiamo vedere la specificità dell’allenamento dell’attore, in cui si vedono più o meno tutti gli esercizi utili allo scopo. Il sito rivela che possono bastare anche 10-15 minuti per svolgere l’intero allenamento, a patto che si svolga con intensità e velocità, doti che solo i veri esperti possono sfruttare viste le esercitazioni proposte. Ricordiamo che la sessione pesi in palestra varia a seconda del fisico e dall’esperienza di ognuno di noi: i consigli dell’esperto in questione sono alla base per poter lavorare al meglio delle proprie potenzialità, in maniera tale da sfruttare appieno il lavoro che stiamo svolgendo senza sbagliare posture e altre dinamiche.

Nel dettaglio, questa è la tabella (4 serie per completare il circuito) svolta per migliorare la propria condizione fisica:

• Chest press inclinata x 12 ripetizioni
• Chest press da seduti x 12 ripetizioni
• Cable fly x 10 ripetizioni
• Flessioni larghe a mani divaricate x 10 ripetizioni
• Riposo di 1 minuto

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Napoli, svolta clamorosa per Dybala, ci pensa Spalletti

Come potete vedere, l’attore svolge in maniera specifica le esercitazioni in maniera abbastanza intensa; se volete replicarlo, chiedete al vostro istruttore consigli utili per poter maneggiare al meglio gli strumenti e regolare il peso, essenziale, specifico e diverso per ogni atleta in questione.