Dwayne Johnson e i suoi 50 anni: ecco l’allenamento di The Rock

L’attore ed ex wrestler Dwayne Johnson segue una dieta particolarmente tosta, soprattutto per quanto riguarda l’alimentazione: ecco il suo allenamento.

Dwayne Johnson allenamento
Dwayne “The Rock” Johnson (Foto da ANSA)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Tutti ormai lo conoscono semplicemente con il nome di The Rock, famoso prima come star del wrestling e poi diventato particolarmente bravo anche sul set cinematografico, oltre che come doppiatore nei cartoni animati. Insomma, Dwayne Johnson (50 anni pochi giorni fa) è da tempo al centro di tantissime attenzioni: basti pensare che nel 2016 è stato addirittura eletto come uomo più sexy del mondo, raccogliendo il testimone dell’ex calciatore inglese David Beckham. Origini canadesi e samoane ma ormai americano a tutti gli effetti, il gigante del maxischermo è alto quasi due metri ed ha un fisico scolpito. 

Ma quali sono i suoi segreti? Qual è l’allenamento di The Rock? Per chi lo segue sui social, soprattutto Instagram, sono tantissime le foto che Johnson pubblica mentre si allena, mentre mangia, mentre svolge la sua routine di tutti i giorni. Ed è proprio l’alimentazione uno dei punti principali nella quotidianità dell’attore, che affronta un numero incredibile di pasti durante le sue giornate (e tutti particolarmente ricchi). A risentirne positivamente è la perfetta forma fisica che Johnson sfoggia costantemente insieme ai suoi enormi tatuaggi, con muscoli di braccia e gambe assolutamente definiti. L’allenamento di The Rock quindi non si svolge però solo in palestra, ma anche a tavola: ed ora il samoano è anche diventato imprenditore di energy drink, altro elemento fondamentale nella dieta di un’atleta davvero esemplare.

L’allenamento di The Rock: ecco come Dwayne Johnson cura il suo fisico e che tipo di alimentazione segue

Come anticipato, a giocare un ruolo di fondamentale importanza nella vita della montagna umana (come è stato soprannominato Dwayne Johnson) è l’alimentazione. Per mantenere il fisico scolpito, formatosi dopo anni di applicazione ed esercizi, The Rock arriva a consumare anche fino a sette pasti al giorno. Nelle giornate più “tranquille”, dove gli allenamenti scarseggiano, capita invece che si fermi a cinque, ma in ogni occasione la quantità di cibo consumata dall’attore è veramente impressionante. Nella quotidianità di Johnson c’è una sveglia all’alba, solitamente attorno alle quattro di mattina, mentre alle cinque inizia l’allenamento: già in questo caso fa una prima abbondante colazione, con pancetta, uova, ma soprattutto proteine, fondamentali per la sua struttura fisica.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> L’importanza della vitamina D: cosa succede se ne siamo sprovvisti?

Stando a quanto riportato da Men’s Health, Dwayne ha una propria “tabella” rispetto all’apporto di calorie, che varia di giorno in giorno: ad esempio, ci sono giornate in cui può arrivare ad assumerne anche settemila oppure ottomila in poco meno di ventiquattro ore, mentre quando i ritmi calano si ferma attorno alle cinquemila. A impattare su questa dinamica anche e soprattutto i ruoli che svolge nella sua carriera di attore: in base al personaggio che va a interpretare, The Rock si trova costretto a lavorare in modo diverso sulla propria massa muscolare e, in generale, sul proprio fisico, che quindi si evolve. Comunque, dopo il primo allenamento mattutino è la volta del pollo con riso, con la combinazione di carne, riso e verdure che si alterna diverse volte nell’arco della giornata, quasi come se Johnson si trovasse a pranzare più volte. E poi c’è Zoa Energy Drink, la sua personalissima bevanda senza zucchero che contribuisce al sostegno nell’allenamento.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Alimentazione sportiva, i sali minerali: tutte le proprietà del magnesio

Ma The Rock non è famoso solo per il proprio fisico: c’è anzi un aspetto dell’alimentazione che ha da sempre incuriosito molto i suoi fan. Sono i cosiddetti cheat meals, ovvero i pasti-sfizio che vanno oltre il ferreo regime alimentare dell’attore. Comprensibilmente, ogni tanto qualche sgarro se lo deve concedere anche il samoano, solitamente durante il fine settimana, dopo giornate di allenamenti intensi. Ma la cosa clamorosa è che Johnson non fa dei pasti normali nemmeno in questo caso. Ci sono infatti fotografie che testimoniano situazioni al limite del credibile per noi comuni esseri umani: ad esempio, 12 pancake, oppure un’intera tavolata di sushi (allestita solo per lui), 3 pizze e donuts per dessert, ma anche due hamburger e doppie patatine, e così via. E poi la Teremana Tequila da lui prodotta, per non farsi mancare davvero nulla. Rispetto invece agli allenamenti, l’attore si allena 6 giorni su 7, concedendosene solo uno di riposo, partendo da un’attività cardio (corsa tra la mezz’ora e i 50 minuti), per poi lavorare ogni giorno su muscoli diversi: gambe, schiena, spalle, addominali e braccia, ma anche petto. Insomma, seguire la dieta e l’allenamento di Dwayne Johnson non è per nulla facile, ma se i risultati sono quelli che la star sfoggia praticamente ogni giorno, forse qualche sacrificio varrebbe la pena di farlo.

Impostazioni privacy