Rugby | Il Sei Nazioni 2021 potrebbe slittare: il motivo

Rugby, spunta la possibile ipotesi slittamento per il Sei Nazioni 2021 A ottobre i recuperi di quattro gare del Torneo 2020

Rugby | Il Sei Nazioni 2021 potrebbe slittare: il motivo
Rugby | Il Sei Nazioni 2021 potrebbe slittare: il motivo (Getty)

Ipotesi slittamento per il Sei Nazioni 2021 di rugby. Il famoso torneo, edizione 2021, potrebbe essere posticipato: cambierebbero, quindi, le date di febbraio già fissate. Il tradizionale appuntamento di rugby potrebbe cambiare data. Lo ha spiegato il direttore generale del Torneo Sei Nazioni, il francese Benjamin Morel: “Stiamo studiando delle ipotesi – ha detto al Times perche vogliamo che i tifosi tornino negli stadi. Ecco perché stiamo valutando qualche cambiamento”.

Ti potrebbe interessare anche – Nazionale | Roberto Mancini pensa al Mondiale e al Covid

Rugby Sei Nazioni: a rischio la prossima edizione: “Ci serve la gente negli stadi”

Il direttore ha chiarito che non si tratta (per ora) dell’annuncio dello spostamento del torneo, ma che questa è una delle soluzioni attualmente contemplate: “Non sarà facile, ma non abbiamo garanzie che la situazione sanitaria migliorerà. Del resto, non c’è alcuna garanzia che rimandare il torneo possa portare dei benefici”. Dubbi amletici, quindi, ma quello che appare chiaro è che il prossimo Torneo Sei Nazioni, edizione 2021, è a rischio. L’attuale invece, quello del 2020, si concluderà nel corso di questo mese di ottobre. Restano ancora tre partite da disputare, che sono: sabato 24 Irlanda-Italia, sabato 31 Galles-Scozia, Francia-Irlanda, Italia-Inghilterra.

Leggi anche – Rugby | Davis primo giocatore in attività ad ammettere bisessualità