Juventus | Cristiano Ronaldo presto in tribunale per il caso Mayorga

Cristiano Ronaldo, riaperto caso Mayorga: il portoghese presto in tribunale

Juventus | Ronaldo presto in tribunale per il caso Mayorga
Juventus | Ronaldo presto in tribunale per il caso Mayorga (Getty)

Non arrivano buone notizie per l’attaccante della Juventus Cristiano Ronaldo: il portoghese, molto probabilmente, dovrà tornare in tribunale negli Stati Uniti. A Las Vegas potrebbero riaprirsi le porte del tribunale per le accuse di stupro di Kathryn Mayorga, la donna che ha denunciato di essere stata molestata in un albergo. La notizia arriva da “Deportes Cuatro”, e parla di un esame che potrebbe riaprire la vicenda. Gli avvocati della donna affermano che il presunto accordo con il calciatore per ritirare le accuse (del valore di 300mila euro) non sarebbe valido perché la ragazza non era in condizioni mentali di equilibrio.

Ti potrebbe interessare anche – Neymar, il legale della donna che lo accusa di stupro ha rimesso il mandato

Juventus, Cristiano Ronaldo nei guai: può riaprirsi il processo per stupro

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Good morning! 😀❤️ #blessed

Un post condiviso da Cristiano Ronaldo (@cristiano) in data:

La donna si sottoporrà a un test sulle sue capacità mentali, per dimostrare che al momento del contratto firmato 10 anni fa non era nel pieno delle sue facoltà. Per Cristiano Ronaldo la vicenda sembrava chiusa, in quanto nel 2019 procuratore distrettuale della contea di Clark aveva interrotto le indagini: il fatto, in pratica, non sussisteva più. Ma con il nuovo test presentato in tribunale, se il giudice darà ragione agli avvocati, ci sarà una nuova udienza negli Stati Uniti. Il “Mirror” riporta che il giudice, Jennifer Dorsey, avrebbe già deciso di dare ragione alla donna. E Cristiano Ronaldo dovrà di nuovo difendersi dalle accuse, tornando a ribadire che il rapporto fu consenziente.

Leggi anche – Juventus, Cristiano Ronaldo non è preoccupato: “Spirito giusto”