MotoGP | Bagnaia passa alla Ducati ufficiale: “Era il mio sogno”

Fatta per il passaggio di Pecco Bagnaia alla Ducati Ufficiale. L’italiano affiancherà Jack Miller, mentre nel team Pramac arriva Zarco

MotoGP | Bagnaia passa alla Ducati Ufficiale. Zarco in Pramac
Francesco Bagnaia (Getty Images)

La notizia era nell’aria da un po di tempo, ma ora è arrivato l’annuncio. Francesco “Pecco” Bagnaia passa dal team Ducati Pramac a quello ufficiale.

L’italiano affiancherà dunque Jack Miller nel team principale, mentre in Pramac arriverà il francese Zarco che correrà in coppia con Martin.

Una promozione molto importante per Pecco, che era in ballottaggio proprio con Zarco per un posto nella Ducati ufficiale.

Decisive nella scelta sono state le due prove a Misano dove il pilota italiano, nonostante un infortunio alla gamba destra, ha prima conquistato un podio e poi sfiorato la vittoria, cadendo quando era in testa.

Il team di Borgo Panigale ha deciso dunque di puntare sui giovani per il futuro: scaduti i contratti di Dovizioso e Petrucci, ecco la nuova coppia Miller-Bagnaia, rispettivamente 25 e 23 anni.Inoltre, a rafforzare la scelta della squadra italiana, Bagnaia sarà  l’unico ad avere un contratto biennale, mentre per Zarco, così come per Jack Miller, la formula del contratto è annuale con opzione.

Al posto del francese nel Team Avintia arriverà Enea Bastianini dalla Moto 2 ma il sogno è quello di una coppia tutta italiana. Se infatti la squiafdra riuscirà a convincere Tito Rabat, la dsella dello spagnolo passerà a Luca Marini, fratello di Valentino Rossi che è in testa alla Moto 2.

Bagnaia, percorso inverso di Valentino Rossi: il team Ducati cerca l’anti-Marquez

MotoGP | Bagnaia passa alla Ducati Ufficiale. Zarco in Pramac
Valentino Rossi (Getty Images)

Il pilota piemontese, cresciuto nell’academy di Valentino Rossi, farà il percorso inverso del suo “mentore”. Da qualche giorno infatti “il dottore” ha ufficializzato il passaggio alla Yamaha Petronas per il 2021. Correrà ancora un altro anno con il team satellite Yamaha, al fianco di Franco Morbidelli.

Bagnaia è felice come un bambino e lo dimostrano le sue parole via social dopo l’annuncio: “Era il mio sogno. Ho scelto di essere un pilota Ducati ancora prima di essere Campione del Mondo della Moto2 nel 2018. E loro hanno scelto me ancora prima di sapere che un giorno lo sarei diventato”.

Il chivassese ringrazia chi ha avuto fiducia in lui, anche lo scorso anno quando le cose non andavano. E Paolo Ciabatti, ds della Ducati ufficiale, spiega la scelta: Pecco ha meritato questo contratto e soprattutto è quello dei loro piloti che meglio riesce a far funzionare tutto il pacchetto. “Speriamo che tra loro possa esserci l’anti Marquez”, ha detto nel nuovo line up.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Il Team Pramac per me è una famiglia. Mi hanno fatto crescere come persona e come pilota. Il mio debutto in MotoGP non è stato facile, ma grazie al loro aiuto e alla loro fiducia insieme a Ducati oggi mi sono meritato un posto in ufficiale. Non hanno mai smesso di credere in me e oggi mi hanno permesso di essere la persona più felice del Mondo. Insieme abbiamo attraversato dei momenti difficili, insieme abbiamo vissuto delle belle emozioni, mi hanno capito e sostenuto e si meritano il meglio. Un grazie speciale a Francesco Guidotti, Paolo Campinoti, la mia squadra, Fonsi e tutto il resto del Team per esserci stati e aver condiviso con me dei momenti che non dimenticherò. Quando ti affezioni alle persone fai fatica a salutarle, potessi le porterei tutte con me, ma non sarà possibile, mando a tutti loro un grosso in bocca al lupo e li seguirò da vicino. Posso dire a Jorge e Johann che la loro prossima “casa” sarà una bellissima famiglia. Ora penso a godermi ogni gara insieme a loro e fino alla fine lavorerò per regalargli le emozioni che abbiamo vissuto insieme fino ad ora perché se lo meritano per il gran lavoro che abbiamo fatto, la loro professionalità va premiata e farò di tutto per toglierci ogni soddisfazione. Mancano ancora 6 gare e non abbiamo ancora finito di divertirci. @pramacracing @ducaticorse

Un post condiviso da Francesco Bagnaia (@pecco63) in data:

I.M.

Impostazioni privacy