Serie A | Roma, le prime parole di Friedkin. E la Raggi spinge per lo stadio

Ieri la prima intervista ufficiale di Dan e Ryan Friedkin. La Raggi rassicura i tifosi della Roma: “Lo stadio passerà entro l’anno”

Serie A | Roma, le prime parole di Friedkin. E la Raggi spinge per lo stadio
Virginia Raggi (Getty Images)

Due passi in avanti per il presente ed il futuro della Roma. Ieri ci sono state le prime parole ufficiali di Dan Friedkin e di suo figlio Ryan, che da quando avevano completato l’acquisizione della società giallorossa (17 agosto) non avevano ancora parlato ai tifosi.

Ma la notizia più importante per i supporters romanisti arriva dalla voce della sindaca Virginia Raggi. La prima cittadina è tornata a parlare della questione stadio durante il programma ‘In Onda La7’, dichiarando che “lo stadio della Roma dovrebbe passare in aula entro l’anno“. Una promessa che si aggiunge a tutti i vari step burocratici ormai completati: si attende solo il via libera del Comune e poi si potrà finalmente posare la prima pietra a Tor di Valle.

Friedkin, stadio e non solo: “La Roma è un gigante addormentato”

Serie A | Roma, le prime parole di Friedkin. E la Raggi spinge per lo stadio
Dan Friedkin (Getty Images)

La costruzione di un nuovo impianto è fondamentale per aumentare i ricavi e di conseguenza la competitività del club. Ne è consapevole il nuovo presidente che, così come Pallotta, non vede l’ora di poter avere una propria ‘casa’: “Siamo pienamente impegnati a lavorare con la città per costruire un bellissimo nuovo stadio il prima possibile”, ha detto al sito ufficiale della Roma.

Ma ciò che più sta a cuore ai tifosi è la vittoria sul campo: nella Capitale, sponda giallorossa, manca un trofeo da troppo tempo. Per il momento l’imprenditore americano chiede tempo e pazienza, seppur condividendo le ambizioni dei fans. Ed il figlio Ryan ha rafforzato il concetto: “Riteniamo che la Roma sia un po’ come un gigante addormentato e non c’è motivo per cui, col tempo, questo Club non possa competere seriamente per dei trofei a tutti i livelli”.

Nel frattempo è già tempo di mercato, con Dzeko che lascia aperte tutte le porte sul suo futuro: “Ogni anno si dice che lascerò la Roma… Non è il momento di parlare di mercato, mi concentro su queste gare poi vedremo”

Impostazioni privacy