Barcellona | Altri guai per Bartomeu: è accusato di corruzione

Continuano i guai per il presidente del Barcellona Bartomeu. Oltre ai casi Messi e Suarez, la sua giunta è stata accusata di corruzione. I dettagli

Barcellona | Accusa pesante per Bartomeu. Messi e Suarez in bilico
Bartomeu (Getty Images)

Continua la calda estate di Josep Maria Bartomeu. Il presidente del Barcellona, già alle prese con il caso Messi, dovrà ora difendersi dalle accuse di corruzione. Il giornale spagnolo “El Mundo”, infatti, ha reso pubblico il risultato delle indagini del caso “Barçagate”: la Corte d’Istruzione ha stabilito che la giunta Bartomeu ha commesso crimini economici che si riflettono del reato di corruzione.

Il caso era stato sollevato lo scorso febbraio quando si era scoperto che il club blaugrana aveva assunto una società che aveva come compito di screditare gli avversari dell’attuale presidente, usando come canale di comunicazione i social network.

Il metodo di pagamento per questi servigi ha portato ad un’indagine approfondita sui conti dei club e sono emerse gravi irregolarità finanziarie: sovrapprezzi, aggiramento degli organi di controllo e simulazione di licenziamenti. Ora il giudice dovrà stabilire se la finalità di questi reati era l’arricchimento personale della giunta.

Bartomeu e i casi Messi e Suarez

Barcellona | Accusa pesante per Bartomeu. Messi e Suarez in bilico
Sciarpa Messi (Getty Images)

In attesa di conoscere il futuro del presidente del Barcellona c’è da registrare un riavvicinamento di Messi alla società blaugrana. Secondo la stampa spagnola il clamoroso cambio di direzione dell’attaccante argentino sarebbe dovuto proprio al colloquio tra il padre della “pulce” ed i dirigenti del Barça: quest’ultimi hanno, come previsto, forzato la mano facendo sapere che il numero 10 non potrà essere liberato a zero.

A questo punto Messi starebbe pensando di giocare un altro anno in blaugrana e poi iniziare a trattare con gli altri club a gennaio, quando la società catalana non potrà più far nulla.

La permanenza di Messi potrebbe bloccare anche l’affare tra Suarez e la Juve: l’uruguaiano ha già dato il suo ok per il passaggio in bianconero, ma se il suo compagno dovesse restare le prospettive potrebbero cambiare. Inoltre c’è da risolvere la questione passaporto: la Juve ha già acquistato due extracomunitari (Arthur e McKennie) in questa sessione, ma gli agenti di Suarez stanno tentando di far ottenere i documenti comunitari in tempo per la fine della sessione di mercato.

Impostazioni privacy