Serie A | Roma, Pedro ha firmato. Le sue prime parole

Pedro, dopo aver svolto le visite mediche, ha firmato per la Roma ed è il primo acquisto dell’era Friedkin. Le sue dichiarazioni 

Serie A | Roma, Pedro ha firmato. Le sue prime parole
Pedro (Getty Images)

L’accordo è stato trovato più di un mese fa, ora però è ufficiale: Pedro è un nuovo giocatore della Roma. Lo spagnolo era già da qualche giorno nella Capitale per le visite mediche che sono state divise in due parti a causa del brutto infortunio subito dal trequartista nell’ultima partita con il Chelsea.

I problemi alla spalla sembrano essersi risolti positivamente con il giocatore che ha passato le visite sostenute oggi a Villa Stuart ed ha firmato il contratto triennale che lo legherà ai giallorossi per i prossimi 3 anni. “Finalmente sono giallorosso! Sono molto felice di entrare a far parte di questo grande club e di difendere questa maglia”, ha detto lo spagnolo su Twitter, ringraziando poi i tifosi per l’accoglienza ricevuta.

Pedro primo acquisto dell’era Friedkin

Serie A | Roma, Pedro ha firmato. Le sue prime parole
Paulo Fonseca (Getty Images)

Pedro diventa quindi il primo acquisto dell’era Friedkin, anche se l’operazione era stata già impostata qualche mese fa sotto la direzione di Pallotta. Del resto la nuova proprietà, proprio per garantire continuità aziendale ed evitando di stravolgere la dirigenza in una fase delicata come quella del calciomercato estivo, si è affidata ancora a Guido Fienga.

L’amministratore delegato avrà anche il delicato compito di ricucire i rapporti col tecnico Paulo Fonseca: il portoghese, dopo un’annata di alti e bassi, sembra trovarsi in una situazione delicata. Pochi giorni fa, in un meeting tenutosi a Londra, proprio Fienga ha suggerito ai Friedkin di confermare Fonseca sulla panchina giallorossa. I nuovi proprietari hanno accettato, ma sembra siano intenzionati ad affiancare un tattico italiano al tecnico.

Ovviamente l’allenatore giallorosso, che ha già i suoi uomini di fiducia, non ha gradito l’indiscrezione e a pochi giorni dal ritiro ha chiesto un incontro con la dirigenza per decidere il da farsi.

Impostazioni privacy