Boxe in lutto | È morto l’ex campione del mondo Mazzinghi

Boxe in lutto: a 81 anni è morto Sandro Mazzinghi. L’ex campione del mondo dei pesi medi junior si è spento nella sua Pontedera

Boxe in lutto | È morto l'ex campione del mondo Mazzinghi
Boxe in lutto | È morto l’ex campione del mondo Mazzinghi (Youtube)

La boxe è in lutto per la morte di Sandro Mazzinghi, uno dei più grandi pugili italiani. Si è spento a 81 anni nella sua Pontedera. E’ stato un personaggio brillante e poliedrico: oltre che pugile ha fatto anche lo scrittore e il cantante. Ma soprattutto, Mazzinghi è stato campione del mondo dei pesi medi junior (1963-1965 e 1968-1969) e campione d’Europa della stessa categoria (1966-1968). Storica la sua rivalità con Nino Benvenuti. Lunedì i funerali. L’ultimo incontro da professionista di Mazzinghi 42 anni fa, il 4 marzo del 1978. Per lui 64 match vinti di cui 43 per ko. Ha perso soltanto tre volte.

Ti potrebbe interessare anche – Boxe | Covid, Eddie Hearn si costruisce un ring in giardino

Mazzinghi e la storica rivalità con Nino Benvenuti

Nino Benvenuti, storico rivale di Mazzinghi
Nino Benvenuti, storico rivale di Mazzinghi (Getty)

Pugile coraggioso, fu molto amato dai suoi tifosi e da tutti gli italiani. Il 18 giugno del 1965 a San Siro c’erano 40mila spettatori per assistere alla super sfida tutta italiana con Nino Benvenuti, che sconfisse Mazzinghi per ko alla sesta ripresa. Ci fu anche una rivincita, ma fu ancora Benvenuti a vincere, stavolta a Roma e per il conteggio dei punti. Mazznghi protestò per entrambe le sconfitte, ritenute irregolari. Su Facebook i ringraziamenti del sindaco di Pontedera: “Buon viaggio Sandro. La tua città ti saluta e abbraccia, un’ultima volta. Continuerai a essere il suo Campione. Per tutti noi resterai esempio di umanità, coraggio e determinazione”.

Leggi anche – Boxe | Rinviato il match di Tyson contro Roy Jones Jr. La nuova data

Impostazioni privacy