Calciomercato Napoli | Cessioni Milik e Koulibaly: la situazione

Il Napoli si prepara al delicato appuntamento di Champions League contro il Barcellona, ma sta anche pensando al calciomercato. Dopo l’arrivo di Osimhen si lavora alle cessioni dell’attaccante Milik e del difensore Koulibaly: due operazioni in uscita non facili

Calciomercato Napoli | Cessioni Milik e Koulibaly: la situazione
Calciomercato Napoli | Cessioni Milik e Koulibaly: la situazione (Getty)

Sabato il Napoli proverà a entrare nella storia: gli azzurri non sono mai arrivati ai quarti di Champions League. Dovranno eliminare il Barcellona nel match di ritorno degli ottavi. Non sarà facile, ma intanto la società guarda anche al futuro. L’inizio della prossima stagione non è affatto lontano, e il club di De Laurentiis è già molto attivo sul mercato. Ufficializzato l’attaccante nigeriano Victor Osimhen, che si aggiunge al difensore Rrahmani e all’attaccante Petagna, presi a gennaio e lasciati in prestito al Verona e alla Spal. Di fatto, sono già tre gli acquisti per Gattuso. Adesso, bisogna anche pensare alle cessioni. Il presidente e il direttore sportivo hanno, di fatto, messo Arkadiusz Milik alla porta. L’attaccante polacco è stato, praticamente, già sostituito da Osimhen, e ora deve trovare una nuova squadra. Situazione non facile, perché il giocatore ha solo un altro anno di contratto, e nel 2021 si libererebbe gratis. Situazione che spinge eventuali acquirenti ad aspettare un anno, oppure chiedere forti sconti alla società azzurra. Per questo il Napoli ha tentato invano di far rinnovare il contratto del polacco, in modo da poter chiedere una cifra adeguata. Il presidente De Laurentiis valuta Milik non meno di 45 milioni, ma sarà impossibile cederlo a questa cifra.

Ti potrebbe interessare anche – Napoli-Lazio | Insulti a Gattuso, arrivano le scuse

Calciomercato Napoli: De Laurentiis chiede la luna per Koulibaly e Milik

Calciomercato Napoli: De Laurentiis chiede la luna per Koulibaly e Milik
Calciomercato Napoli: De Laurentiis chiede la luna per Koulibaly e Milik (Getty)

I partenopei dovranno rassegnarsi a vendere l’ex Ajax con in cambio una contropartita. Soldi più un altro giocatore: non è un modo di fare mercato del Napoli, ma bisognerà fare di necessità virtù. A fianco della contropartita, l’attaccante può essere ceduto a una cifra intorno ai 20 milioni. Si è parlato di un affare con la Juventus, con l’inserimento di Bernardeschi. Il polacco avrebbe già l’accordo con i bianconeri, ma bisogna trovarlo col Napoli. L’esterno ex Fiorentina ha un ingaggio molto alto e il discorso con gli azzurri non sembra decollare. Serve una nuova contropartita o una soluzione con l’esterno d’attacco. In alternativa, si parla anche della Roma e di uno scambio con Under: anche in questo caso dovrebbe esserci un conguaglio. Per ora non sembrano esserci altre piste concrete per Milik, visto che il Napoli chiede una cifra alta. Il calciatore rischia di rimanere ai margini per l’intera prossima stagione. E sempre sul fronte cessioni, il presidente De Laurentiis avrebbe messo sul mercato anche Kalidou Koulibaly: “Arriva un momento in cui le strade devono separarsi”, ha spiegato il patron. La società partenopea è pronta a puntare su Maksimovic e Manolas come titolari per la prossima stagione. Il senegalese, fino a un anno fa, aveva molto mercato. La richiesta del Napoli è alta: Koulibaly viene valutato 100 milioni. Forse, il club azzurro si accontenterebbe anche di 90 o 80, ma restano cifre alte. La Premier League monitora, in particolare il Manchester City e lo United. Tuttavia, l’ex Genk costa parecchio e le suntuose offerte arrivate negli anni scorsi (tutte respinte) ora sembrano lontane. Da capire che cifra il Napoli accetterà per il giocatore, che tuttavia non spinge per andare via a tutti i costi. Kalidou è consapevole di poter firmare il “contratto della vita”, e accetterebbe di fare il salto di qualità: ma serve l’offerta giusta, e non è detto che arrivi.

Leggi anche – Calciomercato | Ufficiale Osimhen è del Napoli

Impostazioni privacy