Calciomercato | Milan, almeno 7 milioni per avere Rangnick: si tratta con Red Bull

Milan-Rangnick, si attende l’accordo con Red Bull sulla buonuscita dell’allenatore tedesco: sarebbero stati chiesti tra i 7 e gli 8 milioni, ma il club rossonero non è d’accordo

Calciomercato | Milan, almeno 7 milioni per avere Rangnick, si tratta con Red Bull
Calciomercato | Milan, almeno 7 milioni per avere Rangnick, si tratta con Red Bull

Nonostante l’ottimo finale di stagione con Pioli alla guida del Milan, i rossoneri hanno deciso di cambiare di allenatore in vista della prossima stagione. Sembra ormai certo l’arrivo di Ralf Rangnick, l’ex allenatore del Lipsia e oggi direttore tecnico del gruppo sportivo calcistico Red Bull. La società di Elliott punta sul nuovo allenatore, al quale affiderebbe anche un ruolo dirigenziale e di direttore sportivo. Secondo La Gazzetta dello Sport, il tedesco è pronto alla separazione con la Red Bull, ma ci sono degli ostacoli da superare. Intanto, Rangnick col Milan ha un accordo per tre anni di ampie vedute, con investimenti sul mercato di almeno 75 milioni di euro, salvo gli introiti per le cessioni che dovrebbero essere reinvestiti per la metà.

Ti potrebbe interessare anche – Milan, Ibrahimovic: l’annuncio sul futuro rattrista i tifosi. Le sue parole

Milan, Rangnick va liberato con una forte buonuscita

Ma il manager deve prima divorziare dalla Red Bull, con la quale ha – a sua volta – tre anni di contratto. Si parla di un accordo per la risoluzione con una buonuscita a favore della società che produce le note bevande energetiche. Ci sarebbe una cifra milionaria con cui fare i conti: 7 o 8 milioni di euro, che Rangnick dovrebbe dare alla Red Bull. Troppi per il Milan, che intende chiamarsi fuori dalla questione, ma di certo non sarà l’allenatore a pagare questa somma. Serve un accordo, e le parti sono al lavoro per trovare una soluzione al più presto.

Leggi anche – Serie A | Il Milan come Rihanna, accordo con Jay-Z e RocNation

Impostazioni privacy