Home Calcio Calciomercato 2019: tanti acquisti conclusi, ma non ufficializzati. Ecco perchè

Calciomercato 2019: tanti acquisti conclusi, ma non ufficializzati. Ecco perchè

CONDIVIDI

Calciomercato Coni FIGC
Coni e FIGC protagoniste del calciomercato 2019

Calciomercato 2019. La campagna acquisti di quest’anno ha avuto ufficialmente inizio lo scorso 1 luglio e i primi colpi sono stati conclusi dalle squadre di Serie A.
Molti degli acquisti completati dalle squadre, però, non sono ancora stati ufficializzati da quest’ultime sui propri siti ufficiali di riferimento.
Eccezion fatta per casi come l’Inter, che ha reso noti pubblicamente gli acquisti di Lazaro, Godin e Sensi in pochissimo tempo, o la Roma che ha ufficializzato Diawara, molte delle altre squadre italiane ancora non hanno pubblicato note inerenti agli acquisti.
Primo su tutti il Napoli, che ancora non ha emesso alcuna nota sull’acquisto di Manolas, o il Milan, che ormai ha completato ufficialmente i colpi Krunic e Hernandez, senza però annunciarlo.

Il perchè del mancato annuncio

In questa sessione di calciomercatogli agenti dovranno essere iscritti in FIGC e al CONI. Per questo saranno obbligati a pagare due tasse e aspettare il completamento dell’iter per l’iscrizione e l’inserimento nell’albo. Fino ad allora, non si potranno concludere i contratti, dato che apparirà anche la firma del procuratore.
Tutte le notizie di calciomercato
Senza quest’iscrizione non potranno ricevere commissioni né si potrà considerare valido il trasferimento. Fino ad oggi, gli iscritti non sono molti, circa 30 e molti agenti si stanno muovendo per far si che possa essere completato questo procedimento  nel più breve tempo possibile.
LEGGI ANCHE: Calciomercato Lazio, Milinkovic Savic-Psg, arriva un ulteriore indizio

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore