Guarin si propone all'Atalanta. Il colombiano vuole tornare in Italia

Guarin
Fredy Guarin potrebbe andare all’Atalanta (getty images)

L’ex interista Fredy Guarin potrebbe tornare nel Bel Paese per vestire il nerazzurro atalantino. Per farlo dovrà rinunciare a buona parte del suo attuale ingaggio
Il calciomercato è fatto anche di suggestioni. Una che potrebbe concretizzarsi è quella inerente il possibile approdo di Guarin all’Atalanta.
Il giocatore attualmente milita allo Shangai Shenhua. In Cina percepisce uno stipendio di circa 10 milioni di euro annui.
Decisamente troppi per l’Atalanta. Seppur qualificata per la Champions League, la compagine orobica non può di certo permettersi degli ingaggi così ingenti.
Tra l’altro il centrocampista ha lasciato la Serie A tre anni e mezzo fa. Per questo la sua eventuale acquisizione rappresenterebbe comunque una scommessa.
Per effetto di ciò la Dea non è disposta a spingersi oltre il milione di euro. Secondo La Gazzetta dello Sport ci sarebbero già stati dei contatti tra le parti per sondare il terreno.
Molto dipenderà dalla volontà del giocatore (che sembra spinto da un forte desiderio di ritorno), ma anche dalla voglia di “rischiare” dell’Atalanta.
>> Se vuoi rimanere aggiornato sul meglio delle notizie di Sport >> CLICCA QUI

Atalanta: Guarin, per proseguire la tradizione colombiana

Nel caso l’affare dovesse concretizzarsi, si tratterebbe del terzo colombiano a disposizione di mister Gasperini dopo Duvan Zapata e il neo acquisto Muriel.
Una colonia di assoluto valore, in linea con le ambizioni del club. La voglia di figurare bene tra le grandi d’Europa e di continuare a stupire in Italia è tanta. Per farlo c’è bisogno delle giuste innovazioni. Anche il minimo tassello sbagliato potrebbe rivelarsi deleterio.
LEGGI ANCHE Castagne, niente Napoli. Il belga vicino al rinnovo con l’Atalanta

Impostazioni privacy