Home Calcio Commisso: “Lavorerò per la Fiorentina anche dagli Stati Uniti. Montella? Vedremo”

Commisso: “Lavorerò per la Fiorentina anche dagli Stati Uniti. Montella? Vedremo”

CONDIVIDI
Il neo presidente della Fiorentina, Commisso si presenta alla stampa
Commisso riparte per gli Stati Uniti

Il neo patron viola Rocco Commisso è in partenza per gli Usa. Nel frattempo ha parlato a Sky Sport delle sue intenzioni future

Il passaggio di proprietà della Fiorentina è avvenuto in tempi rapidissimi. Il nuovo presidente, è già al lavoro per garantire un futuro roseo alla squadra.

Prima però, Commisso farà ritorno in patria per alcune questioni lavorative. Seguirà la sua “creatura” anche dall’altra parte del mondo, così come dichiarato poco prima della partenza: “Sto per tornare negli Stati Uniti. Continuerò a lavorare per la Fiorentina anche da lì. Non ci metto solo i soldi, ma anche il cuore. Tornerò tra qualche settimana”.

Montella: “Riunione con il mister negli States? Può essere, vedremo. Stesso discorso su un possibile ingaggio di Pradè al posto dell’esonerato Corvino”.

>> Se vuoi rimanere aggiornato sul meglio delle notizie di Sport >> CLICCA QUI

Commisso: “Tournèe negli Usa molto importante per la crescita del brand”

Il primo importante passo è senz’altro il tour americano che attende la squadra. Un’occasione di crescita, soprattutto economica: “Si tratta di un’operazione importante per il brand e per me, visto che finiremo a New York”.

Sul mercato: “Faremo quel che potremo. I tifosi si devono accontentare. Fortunatamente siamo riusciti ad acquisire subito il club, altrimenti rischiavamo di metterci tre mesi. Serve pazienza in questa fase”.

LEGGI ANCHE Fiorentina è Ufficiale: esonerato Pantaleo Corvino.