Lo Special One riparte, Mourinho: “Ho tante proposte, ma rispetto tutti”

Josè Mourinho
Mourinho tornerà nella prossima stagione, non si sa ancora dove

Mourinho pensa al futuro. Tante squadre lo cercano, in Italia è forte l’interessamento della Roma dopo il no di Antonio Conte. 

Josè Mourinho è sul mercato da tempo, il portoghese, dopo l’esonero dai Red Devils di Manchester, ha voluto prendersi un periodo sabbatico per riflettere e pensare al futuro. Il tecnico ha continuato a seguire il calcio, commentando qualche evento specifico, nell’attesa di capire quale sarebbe stata la decisione migliore da prendere a livello lavorativo.

Lo “Special One” continuerà ad allenare, ma questo era presumibile. Ciò che sembra esser meno intuibile è chi potrà godere della sua professionalità e, soprattutto, del suo blasone: sì, Mourinho è ricercato. Lo vogliono molte squadre, un po’ ovunque. In Italia, si registra un forte interessamento della Roma. La squadra di Pallotta, dopo aver incassato il no di Antonio Conte, si guarda attorno. C’è Sarri, ma anche l’ex United fra gli indiziati per la panchina giallorossa. Secondo “L’equipe”, dalla Capitale è arrivata una proposta in attesa di riscontro.

>> Se vuoi rimanere aggiornato sulle principali notizie sportive >> CLICCA QUI

Mourinho, dal canto suo, è conscio d’essere un pezzo pregiato. Dopo aver atteso, attraverso i microfoni di Bein Sports, ha preferito fare chiarezza: “Ho molto rispetto per i club e per ogni club che mostra interesse nei miei confronti e cerca di contattarmi credendo che io possa essere la persona giusta per loro. Questo mi rende davvero molto orgoglioso e rispettoso. Alla fine ne sceglierò uno, ma non sono il tipo di persona che ne parlerà perché ho rispetto per tutti. Aspettiamo e vediamo”.

Questa matassa, dunque, sarà sbrogliata quanto prima e Josè potrà tornare a fare ciò che gli riesce meglio: allenare ed alimentare voci sul suo conto. La Serie A lo ricorda, specialmente, per il triplete conquistato con l’Inter nove anni fa. Chissà che non abbia ancora voglia di stupire in Italia, dalla Madonnina al Colosseo: basterebbe un treno, l’importante è prenderlo.

Impostazioni privacy