Home Calcio Chelsea, Sarri condannato dalla critica ma non dai risultati!

Chelsea, Sarri condannato dalla critica ma non dai risultati!

CONDIVIDI
Sarri ko a Liverpool dopo la vittoria di Praga
Sarri ko a Liverpool dopo la vittoria di Praga

Dopo la pesante vittoria in casa dello Slavia Praga, il Chelsea cade a Liverpool e l’ambiente si surriscalda. In molti vorrebbero la testa di Sarri, il tecnico italiano mai troppo amato a Stamford Bridge. Dopo il modesto quinto posto e l’FA Cup vinta nella passata stagione con Antonio Conte, forse le aspettative erano diverse. In molti credevano che i blues lottassero almeno per le prime due posizioni ma la realtà è un’altra. L’impegno non è stato mai al massimo, troppe insofferenze dei calciatori ed un feeling mai sbocciato fra il mister e lo spogliatoio.

Nelle ultime ore è uscito allo scoperto il catalano Fabregas, chiuso dal pupillo del manager toscano Jorginho nella prima parte di stagione prima di lasciare Londra e vivere e giocare a Montecarlo.

>> Se vuoi rimanere aggiornato sulle news di sport >> CLICCA QUI

Dopo la disfatta con il Man City in campionato e la finale di Coppa di lega persa ai rigori sempre contro Guardiola a Wembley, il Chelsea di Sarri ha inanellato una serie di risultati positivi in Premier ma anche in Europa League dove invece monta il dualismo fra Higuain e Giroud nel suo 4-3-3.

La squadra è quasi in semifinale della seconda competizione europea, ha perso solo dopo i rigori la Coppa di Lega e magari con l’ingresso in campo di Caballero avrebbe alzato il trofeo. Vero Kepa?!

Le parole di Lampard, il SarriBall non sempre espresso…Fulham Broadway sembra una bocca sempre pronta a sputare sentenze, neanche fosse il Santiago Bernabeu!

E se Hazard aggiustasse la mira ed “il pipita” tornasse quello di Napoli proprio con Sarri in panchina, le critiche sarebbero azzerate.

Testa bassa e lavorare!

Ma a Londra si parla tanto, troppo. Infatti le squadre londinesi hanno vinto pochissimo rispetto al nord inglese.

Ad Anfield, contro questo Liverpool si può perdere, basta lottare e sudare sempre la maglia con il leone rampante sul cuore!

Sarri striglia i suoi calciatori
Sarri striglia i suoi calciatori

KLOPP ON FIRE: Premier League: Salah “yoga” bene e segna pure! Reds primi