Esonero Mazzarri: chi è Francesco Calzona, traghettatore del Napoli

Aurelio De Laurentiis ha deciso fuori Walter Mazzarri e dentro Francesco Calzona. Ecco chi è l’uomo scelto per ricostruire gli azzurri

Francesco Calzona prossimo tecnico del Napoli
Francesco Calzona – SportNews.eu

Il dado è tratto. Il Presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis ha deciso. Dopo l’esonero di Rudy Garcia, l’uomo chiamato a sostiture Luciano Spalletti volato sulla panchina della Nazionale, esonero avvenuto alla dodicesima giornata della Serie A Tim 2023-2024, arriva un secondo esonero. Parliamo di quello di Walter Mazzarri chiamato a risollevare il team che aveva già guidato dal 2009 al 2013.

Walter Mazzarri che, suo malgrado, non è riuscito a raddrizzare una barca in tempesta. Basti pensare che ha raccolto una media punti inferiore a quella del suo predecessore. Basti pensare che è stato eliminato dalla Coppa Italia in modo proditorio, 0-4 in casa con il Frosinone. Basti pensare che alla vigilia dell’ultimo obiettivo di stagione, la sfida di Champions League con il Barcellona, ha definitivamente e inesorabilmente perso il controllo dello spogliatoio.

Un turno di Champions League peraltro decisivo al fine di assicurarsi la qualificazione matematica al Mondiale per Club del 2025. Per questo motivo, per evitare di perdere anche questa opportunità, De Laurentiis ha deciso di rompere gli indugi e di procedere con un esonero già fin troppo annunciato.

Calciomercato, Francesco Calzona verso il Napoli

Francesco Calzona alla guida del Napoli
Hamsik e Calzona – SportNews.eu

Ma a sostituire Mazzarri non ci sarà nessuno dei nomi annunciati. Ovvero Antonio Conte, Igor Tudor e in terz’ordine Marco Giampaolo. Alla guida del Napoli verrà chiamato Francesco Calzona. Calzona, classe 1968, di Vibo Valentia è l’attuale tecnico della Slovacchia. Nazionale che ha guidato, con successo, alla qualificazione agli Europei di Germania 2024.

Europei di Germania a cui comunque Calzona vuole partecipare. Per questo la scelta va letta nell’ottica di un ruolo di traghettatore ma con l’impegno di rinnovare il contratto se la resa del Napoli da qui a maggio sarà soddisfacente. Ed i presupposti ci sono tutti. Calzona, infatti, conosce alla perfezione l’ambiente essendo stato il vice di Maurizio Sarri nei tre anni a Napoli.

Ma è stato anche collaboratore tecnico di Luciano Spalletti nel 2020-2021. Un tecnico quindi di grande rilievo e di grande pedigree nonostante la prima esperienza come Head Coach sia arrivata solo nel 2022 con la Slovacchia.

Calzona è un sarriano d’hoc avendo seguito l’attuale allenatore della Lazio anche ad Avellino, Empoli, Perugia e Verona. Ed a quel credo calcistico, innestato con il pragmatismo spallettiano, si è rifatto per l’avventura slovacca. E a proposito di slovacchi Calzona ne avrà al suo fianco uno importante. Si tratta di Marek Hamsik, il popolare Marekiaro, che a Napoli ha donato 12 anni della sua carriera mettendo insieme 408 presenze e 100 reti

Giornalista pubblicista (ODG Umbria). Laureato con Master in Comunicazione. Romano del Quadraro, ma vivo in Umbria fra Spoleto e Terni. Sposato con Ilaria, ho tre figli. Mi occupo di sport, ambiente, cucina, politica, economia, lifestyle e gossip. Scrivo sui giornali, cartacei e online, dall'età di 14 anni. Dal 2017 lo faccio per il Gruppo Editoriale della testata