Barella blindato all’Inter: rinnovo da record, nessun italiano come lui

Clamoroso rinnovo con l’Inter per Nicolò Barella, il centrocampista Campione d’Europa del 2021 ha rinunciato ad un’offerta clamorosa

Ncolò Barella si lega all'Inter fino al 2029
Nicolò Barella firma il rinnovo del contratto – SportNews.eu

Nicolò Barella ha deciso. Dice no ad una clamorosa offerta e decide di legarsi alla sua squadra del cuore, l’Inter per altri cinque anni. E’ questa in estrema sintesi la notizia relativa ad una lunga, intesa e complessa trattativa. Una trattativa che ha visto protagonisti da un lato i dirigenti dell’Inter Antonello, Ausilio e Marotta e dall’altra parte del tavolo l’agente del calciatore Alessandro Beltrami.

Una trattativa che aveva preso le mosse già da diverso tempo. Ovvero da quanto Nicolò Barella, cagliaritano di nascita ma del cuore neroazzurro sin da bambino, classe 1997 Campione d’Europa con la Nazionale e Campione d’Italia con l’Inter  nel 2021, aveva fatto sapere alla società che aveva ricevuto importanti offerte da Oltramanica.

Offerte che nella fattispecia avevano i colori celeste del Manchester City e le fattezze del tecnico Pep Guardiola che nel centrocampista sardo ha individuato il tassello ideale per continuare a dominare tanto in Premier League quanto in Champions League. Ma l’Inter non poteva e soprattutto non voleva lasciarsi scappare un calciatore simbolo come Barella.

Calciomercato, per Barella arriva il rinnovo con l’Inter

Barella e il rinnovo con l'Inter
Nicolò Barella in maglia neroazzurra – SportNews.eu

La trattativa in verità non era facile. Perchè da un lato il Club neroazzurro nonostante gli ottimi risultati di esercizio, risultati spinti al massimo livello dalla finale di Champions League del 2023, è ancora fortemente indebitata. E da un altro lato il centrocampista prelevato dal Cagliari nell’estate del 2019 per 45 milioni di euro chiedeva sostanzialmente il raddoppio dell’ingaggio attuale.

Ingaggio attuale che si aggira intorno ai 4,5 milioni di euro netti. Cifra apposta sull’ultimo rinnovo, quello del 2021, che prolungava il primo accordo sottoscritto fino al 30 giugno 2026. Ma alla fine hanno prevalso due fattori. Il progetto tecnico e il valore economico. Il primo è evidente, l’Inter è la più forte squadra italiana con grandi possibilità di giocarsi le proprie chance in Europa.

Il secondo è ancor più chiaro. Meglio rinnovare alle cifre richieste e blindare un patrimonio tecnico ed umano fino al 2029 con la possibilità in corso d’opera di monetizzare. Il valore attuale di Nicolò Barella si aggira intorno ai 75 milioni di euro. Ed ecco cosi che si è confezionato l’accordo.

Accordo che porta lo stipendio netto dell’Azzurro a 9 milioni netti, lo stipendio più alto in assoluto per un calciatore italiano e che lega Barella all’Inter fino al 30 giugno 2029. Poi se in estate dovesse arrivare qualcuno con un assegno sopra gli 80 milioni se ne può parlare. Ma questa è un’altra storia

Giornalista pubblicista (ODG Umbria). Laureato con Master in Comunicazione. Romano del Quadraro, ma vivo in Umbria fra Spoleto e Terni. Sposato con Ilaria, ho tre figli. Mi occupo di sport, ambiente, cucina, politica, economia, lifestyle e gossip. Scrivo sui giornali, cartacei e online, dall'età di 14 anni. Dal 2017 lo faccio per il Gruppo Editoriale della testata