Formula 1, rivelazione terribile di Leclerc: “Se Red Bull…” | Tifosi gelati dall’annuncio

Con il Natale alle porte ed un po’ di relax, Charles Leclerc dice la sua riguardo il prossimo Mondiale di Formula 1

Intervista Leclerc 2024 Ferrari Red Bull
Charles Leclerc-(Sportnews.eu)

Il Mondiale di Formula 1 della Ferrari 2023, non è stato come tutti si attendevano. È partito male fin dall’inizio con le clamorose ed inaspettate dimissioni di Mattia Binotto un pezzo storico della Rossa, dopo 28 anni di collaborazione.

L’arrivo di Fred Vasseur ha cambiato un po’ la situazione che pian piano è migliorata nella seconda parte della stagione. Ma nonostante ciò, la Rossa ha presentato problemi tecnici ed ingegneristici che hanno limitato le prestazioni.

Il 2024 dovrà essere l‘anno della svolta, di un netto cambiamento anche di Charles Leclerc che ha tutta la fiducia da parte di Maranello.

Leclerc: “La Ferrari può ancora migliorare”

Intervista Leclerc 2024 Ferrari Red Bull
Red Bull-(Sportnews.eu)

Charles Leclerc sta trascorrendo il suo tempo libero divertendosi con i videogames, che sono una grande passione del pilota monegasco. Ha pubblicato foto e storie sul suo profilo Instagram in cui è perso in un metaverso digitale.

Ma non ha dimenticato che fra 3 mesi ricomincia la nuova stagione e nel 2024 la Ferrari deve ambire al titolo anche per i lavori che tecnici ed ingegneri stanno facendo per rendere la monoposto più competitiva. Il pilota lo sa ed è convinto e in un’intervista al giornale tedesco Auto Motor und Sport dice: “Abbiamo discusso e so del lavoro che si sta facendo per compiere quel definitivo passo avanti che tutti si aspettano, soprattutto i tifosi. Nel 2024 miglioreremo e vogliamo recuperare parecchi punti alla Red Bull”.

Ricordiamo che Charles Leclerc è pronto a firmare il rinnovo del contratto che lo legherà fino al 2028 per una cifra faraonica di 50 milioni di euro ed anche per questo si aspetta la definitiva consacrazione del 26enne alfiere della Ferrari.

Leclerc: “Attenzione al secondo della Red Bull”

La Ferrari per il nuovo mondiale, verrà presentata il 13 febbraio e avrà dei miglioramenti grazie ai nuovi 4 ingegneri che Fred Vasseur ha ingaggiato per poter aver quel salto di qualità ed avvicinare la monoposto ed un bolide che si chiama Red Bull.

La scuderia anglo-austriaca è ancora la favorita ed è considerata inavvicinabile. E Leclerc lo sa ed ammette: “Nella seconda parte di stagione, c’è stata una netta risalita da parte nostra e partiremo fiduciosi. Ma attenzione alla Red Bull, perché se se trova un secondo pilota all’altezza allora il Mondiale sarà relativo”. 

In poche parole il monegasco è consapevole che si gareggerà per l’ennesima volta solamente per il secondo posto. Ma ciò che può rendere fiduciosi sia l’ambiente Ferrari che i tifosi è la convinzione del #16 per poter iniziare il prossimo Mondiale nel migliore dei modi.

Esperienze in ambito teatrale come attore, laureto all'Orientale di Napoli in Traduzione ed Interpretariato lingua portoghese. Passione per giornalismo sportivo, soprattutto per il calcio.