Napoli, Zielinski ha l’angina: cos’è e cosa comporta

Napoli, Zielinski ha l’angina: il centrocampista polacco del Napoli deve risolvere un problema emerso in questi ultimi giorni. Scopriamo di che cosa si tratta. 

Piotr Zielinski angina cos'è infortunio Polonia Napoli
Piotr Zielinski in nazionale (sportnews)

Il suo nome è stato accostato al mercato in uscita in estate e nelle scorse settimane, una possibilità ghiotta per tutte le big che pregustano un colpo a costo zero: Zielinski, infatti, è in scadenza di contratto con il Napoli, una condizione che potrebbero portarlo via gratis entro i prossimi mesi.

Ma ciò che preoccupa maggiormente il club è il suo attuale stato fisico, visto che il centrocampista ha lasciato il ritiro della Polonia: la nota ufficiale della Federcalcio polacca ha riferito che l’ex Udinese soffre di un forma di angina, un tipo di tonsillite che non gli ha permesso di prendere parte agli allenamenti e alle partite della sua selezione.

Zielinski ha l’angina: di che cosa si tratta

Piotr Zielinski angina cos'è infortunio Polonia Napoli
Piotr Zielinski in maglia Napoli (sportnews)

Dunque, il giocatore soffrirebbe di un’infezione alle tonsille diagnosticata dal medico della nazionale. I sintomi riguardano mal di gola, problemi e fastidio nella deglutizione, febbre, possibilità di dolore in alcune zone del corpo e sudorazione fredda e nausea.

Si tratta di sintomi che si possono riscontrare normalmente nel corso di alcuni periodi dell’anno, tali comunque da impedire il regolare svolgimento delle attività sportive come in questo caso. La Nazionale polacca ha deciso di rinunciarci e ha fatto ritorno a Napoli, dove sarà visitato dallo staff medico azzurro per capire meglio come curarlo e averlo il prima possibile a disposizione.

Napoli, Zielinski ha l’angina: la presa di posizione del club

Proprio in merito al suo rientro alla base, il Napoli ha fatto sapere di non essere particolarmente d’accordo con la diagnosi stilata precedentemente, riferendo che si tratta di una semplice sindrome influenzale e tonsillite. Dunque, secondo il club la situazione è sotto controllo e non ci dovrebbero essere problemi per quanto riguarda il suo impiego contro l’Atalanta, prossimo match di campionato alla ripresa della Serie A (gara valevole per la 13a giornata). In caso di forfait, il neo subentrato Mazzarri potrebbe scegliere uno tra Elmas e Cajuste per sostituirlo in mezzo al campo.