Fai addominali tutti i giorni? Nulla di più sbagliato: il motivo

Tra i cultori di allenamento fisico, gli addominali hanno una grande importanza e fascino. Ma attenzione a non sforzarli troppo

Addominali esercizi tutti i giorni
Gymball addominali-(Sportnews.eu)

Chi ama allenarsi ed andare in palestra è capace di farlo anche tutta la settimana. Ogni giorno è dedicato a differenti parti muscolari del fisico: dai pettorali ai dorsali, dalle spalle fino alle gambe. Non bisogna però dimenticare gli addominali. 

Una parte del corpo, composta da muscoli molto sottili, che se impegnati fin troppo possono anche subire traumi e fastidi.

Gli addominali, se allenati per bene, possono scolpirsi, prendono la forma che tipicamente chiamiamo “tartaruga” che tutti diciamo la verità, vorrebbero un giorno avere.

Quante volte allenare gli addominali

Addominali esercizi tutti i giorni
Plank-(Sportnews.eu)

Solitamente, i personal trainer consigliano di andare in palestra almeno 3 volte alla settimana, in special modo per gli amatoriali o per coloro che tornano a svolgere attività fisica dopo un bel po’ di tempo.

Di solito, gli addominali vengono coperti da quella fastidiosa pancetta, che dà un po’ fastidio. L’obiettivo, quindi è quello di far fuori quello strato di grasso che mette anche un po’ in imbarazzo il fisico di un individuo.

Bisogna iniziare lentamente, con circa 10 ripetizioni per 3 serie. Sono consigliati esercizi come l’obliquo interno, l’obliquo esterno, traverso addominale e il retto addominale. È importante intraprendere una corretta alimentazione per far sì che i risultati possano arrivare.

Non allenare gli addominali tutti i giorni

Gli addominali, essendo dei muscoli fragili hanno bisogno di qualche ora di riposo, affinché quando si riprenderanno gli esercizi potranno svolgere le attività anche con maggiore energia.

È utile un intervallo di tempo, che coinvolga un giorno di riposo con uno di scarico per poi riprendere. Insieme agli addominali, sono sempre consigliati esercizi aerobici come 10 minuti di corsa, salti con la corda, ciclismo o piscina per poter iniziare a scaldare il corpo e migliorare il proprio respiro.

Ulteriore esercizio che coinvolge addominali e tronco è il plank: questo è considerato come uno dei più completi ed anche faticosi da fare. 30 secondi riuscendo a mantenere il proprio busto, rinforza gli addominali, la schiena e le spalle.

Ogni soggetto ha un suo tipo di allenamento specifico da seguire, è opportuno quindi seguire i consigli del proprio istruttore e non effettuare gli addominali ogni giorno, altrimenti il dolore sarà anche fastidioso e consistente. 

Se si vuol dimagrire è fondamentale anche bere, per aumentare anche il proprio metabolismo in modo da idratare le fasce muscolari che subiscono gli sforzi degli esercizi.

Impostazioni privacy