Mercato Juventus, Domenico Berardi rimane un obiettivo dei bianconeri

I dirigenti della Juventus, durante il mercato di gennaio, potrebbero provare l’assalto per portare a Torino il centravanti del Sassuolo, Domenico Berardi.

Domenico Berardi
Domenico Berardi (Sportnews.eu)

La Juventus è tornata tra le favorite a contendersi lo Scudetto. I bianconeri nelle prime dodici gare di campionato hanno messo in cascina 29 punti sui 36 disponibili ed occupano la seconda posizione a sole due lunghezze di distacco dalla capolista Inter. Le due società si ritroveranno difronte proprio al rientro dalla sosta nell’attesissimo derby d’Italia.

Mentre mister Allegri prepara la delicatissima sfida che potrebbe consentire il sorpasso alla Vecchia Signora, la dirigenza continua a lavorare sul fronte calciomercato. Secondo alcune indiscrezioni, ci sarebbe stato in queste ore un ritorno di fiamma per Domenico Berardi, attaccante del Sassuolo e vecchio pallino dei bianconeri.

Calciomercato Juventus, torna di moda Domenico Berardi: tentativo a gennaio?

Domenico Berardi
Domenico Berardi torna sul taccuino della Juventus (Sportnews.eu)

Un corteggiamento che va avanti da tempo quello della Juventus per il centravanti del Sassuolo, Domenico Berardi. L’attaccante italiano è da diversi anni un obiettivo di mercato della Vecchia Signora che già in passato ha provato a portarlo a Torino, senza, però, riuscirci.

Stando a quanto riportano i colleghi di Sky Sport, l’interesse non si sarebbe sopito e durante la finestra di calciomercato invernale, il Football Director della Juventus Cristiano Giuntoli potrebbe bussare alla porta del club neroverde per aprire una trattativa. Il Sassuolo non sembrerebbe intenzionato a far sconti e valuta il cartellino del classe 1994 intorno ai 30 milioni di euro. I bianconeri, dunque, dovranno trovare una formula per convincere la società emiliana, magari puntando ad un prestito con obbligo o diritto di riscatto, fissandolo ad una cifra vicino alle richieste del Sassuolo.

L’attacco bianconero non punge

L’obiettivo principale per gennaio rimane quello di rinforzare il centrocampo e il nome in cima alla lista è quello di Kalvin Phillips del Manchester City, ma la Vecchia Signora potrebbe piazzare un colpo anche in attacco vista la scarsa produzione offensiva del reparto avanzato.

Le quattro punte che si stanno alternando nel 3-5-2 di Massimiliano Allegri non hanno prodotto molto nelle prime dodici gare di campionato: Vlahovic, Chiesa, Kean e Milik hanno realizzato complessivamente 10 reti delle 19 totali. Solo due, messe a segno entrambe da Milik, nelle ultime sette gare in cui sono arrivate sei vittorie ed un pareggio. Federico Chiesa, difatti, è a secco dalla sconfitta contro il Sassuolo dello scorso 23 settembre, mentre Vlahovic dal successo contro la Lazio della settimana precedente. Kean, invece, è ancora a caccia della prima marcatura stagionale.

Impostazioni privacy