Quante calorie si bruciano in un’ora di cammino: risposta straordinaria

Quante calorie si bruciano in un’ora di cammino: scopriamo quali sono le condizioni necessarie per ottenere i maggiori benefici fisici. 

Camminata quante calorie si bruciano
Camminata nel parco di due ragazze (sportnews)

Bruciare le calorie è possibile attraverso l’esercizio fisico, sia intenso sia blando. La condizione per dimagrire e bruciarne di più è accelerare il metabolismo, dunque compiere attività fisiche ad alta intensità per permetterci di perdere peso in maniera continuativa.

Tuttavia, soprattutto per quanto riguarda gli amatoriali, una delle domande più ricorrenti è quante calorie si bruciano camminando per un’ora. La risposta è puramente scientifica, dal momento che si prende spunto dal MET, ossia l’acronimo di Equivalente Metabolico dell’Attività.

Quante calorie si bruciano in un’ora di cammino, cosa serve sapere

Camminata quante calorie si bruciano
Camminata passeggiata serale (sportnews)

Come riporta ‘menshealt’, una persona a riposo consuma 1 MET all’ora, dunque 1 kilocaloria per chilo per il totale del peso che dispone. In questo caso si parla di consumo del metabolismo basale, mentre se svolgiamo una qualsiasi attività per un’ora, ad esempio 5 MET, il calcolo si baserà su questo calcolo: 5 x il peso (esempio 70 chili) x 1 (un’ora)=350 kcal.

Il tutto deve essere calcolato attraverso l‘intensità del lavoro svolto: ad esempio, sino a 3 MET l’attività è blanda, da 3 a 6 l’attività si avvicina ad un certo grado di intensità, mentre da 6 MET in poi l’attività fisica è particolarmente intensa. Questi valori, sempre secondo il sito, sono stati riportati nel Compendium pubblicato nel 2011 su Medicine and Science in Sports and Exercise.

Quante calorie si bruciano in un’ora, la risposta

Attraverso queste considerazioni, alla camminata è associata un valore stimato in 3,8 MET, che rapportato ad una persona di 70 chili costituisce circa un consumo di 266 kcal, tradotto in una cifra variabile tra le 150 e le 200 calorie. Tuttavia, come riportato dal sito, se dovessimo intensificare l’attività e raddoppiare lo sforzo, potremmo sicuramente migliorare il nostro ‘score’ bruciando molte più calorie di una camminata ad intensità leggera.

Il segreto, dunque, è rappresentato dall’intensità, dalla continuità e dalla frequenza: svolgere attività fisica per 3-4 volte la settimana nell’arco dei mesi e con un’intensità di una certa rilevanza, ci permetterebbe di ottenere dei benefici e dei risultati davvero performanti denotando una forma fisica di assoluto valore.